Cerca

Confermato  Nicola Il tecnico: si riparte Bari - Brescia (3-2) Lega Pro: Matera in semifinale dei playoff

Confermato  Nicola Il tecnico: si riparte Bari - Brescia (3-2) Lega Pro: Matera in semifinale dei playoff
BARI – Il Bari, mancato l’obiettivo play off sbandierato ad inizio torneo, ha scelto di porre in anticipo le basi per il futuro: il primo punto fermo è la conferma dell’allenatore Davide Nicola, che in sei mesi non è riuscito a cambiare il corso di un campionato flop.

"Si riparte – ha spiegato il tecnico piemontese al San Nicola soffermandosi sul tema del rinnovo del legame con il Bari e Paparesta – puntando sulla continuità, sulla base di un preciso progetto tecnico tattico, non troppo diverso da quello visto quest’anno. Mi avrebbe dato fastidio andare via con un lavoro fatto a metà". "Memori della prima mia mezza esperienza qui – ha aggiunto – sarà importante essere molto chiari e vedere cosa potremo fare sul mercato per evitare di vendere fumo".

"E' un onore allenare il Bari – ha aggiunto – ma è necessaria una giusta comunicazione. Una sbagliata comunicazione fa apparire il bicchiere mezzo vuoto, se non vuoto del tutto come per il nostro rendimento. Si tratta di un messaggio a tutti noi, un messaggio di lealtà e chiarezza prima di tutto". Nicola ha poi elogiato la proprietà: "Paparesta è un presidente moderno, non è solo schiavo dei risultati. Vuole vincere con una logica. Se ci sono le condizioni per dire vinciamo subito, bisogna dirlo. In caso contrario bisogna costruire e valutare il processo lavorativo".

Nicola evita di parlare dell’organico da assemblare. "Ne riparliamo dopo Spezia-Bari – dice – Obiettivi? La salvezza non è contemplabile ma sarà il mercato a dire i nostri valori". Dei sei mesi trascorsi sulla panchina biancorossa ha salvato la "solidità" della squadra ma ha specificato: "Non siamo completi in ogni reparto. Ci vogliono altri numeri – ha concluso – per credere di arrivare ai play off o vincere il campionato".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400