Cerca

Calcio / Squalifiche - Una giornata a Tiribocchi

L'attaccante del Lecce e Job (Ascoli) sono i giocatori di serie B squalificati, entrambi per una giornata, dal giudice sportivo in relazione alle partite della quarta giornata di andata. In C1, una giornata a Di Gennaro (Gallipoli). In C2, due turni a Brutto (Melfi)
MILANO - Sono cinque i giocatori squalificati in serie A dal giudice sportivo in relazione alle gare della terza giornata di andata. Si tratta di Valdez (Reggina) sospeso per due turni e di Vidigal (Livorno), Juric (Genoa), Carrozzieri (Atalanta) e Frick (Siena), fermati per un turno.
Tra gli allenatori, ammonizione con diffida per Mandorlini (Siena), Orsi (Livorno) e Novellino (Torino). Per quanto riguarda le società, 20 mila euro con diffida di ammenda alla Reggina per le intemperanze dei tifosi calabresi che hanno costretto l'arbitro ad interrompere la gara per circa due minuti, 15 mila euro al Napoli per lancio di bengala e fumogeni e di numerose bottigliette d'acqua da parte dei sostenitori azzurri.

Job (Ascoli) e Tiribocchi (Lecce) sono i giocatori di serie B squalificati, entrambi per una giornata, dal giudice sportivo in relazione alle partite della quarta giornata di andata. Una giornata di sospensione anche all'allenatore dell'Ascoli, Umberto Marino, e ammonizione con diffida per il tecnico dello Spezia Antonio Soda. Ciaramitaro (Chievo), Grauso (Mantova) e Virga (Grosseto) sono i calciatori diffidati.

Il giudice sportivo Pasquale Marino, in merito alla 4ª giornata di serie C1, ha squalificato 14 giocatori. Per tre giornate è stato fermato Delnevo (Perugia), per due Unniemi (Cavese), Guerri (Pistoiese), Mazzoni (Lecco) e per una giornata Conte (Arezzo), Bonfanti (Lecco), Gambadori (Pistoiese), Masini (Salernitana), Mei (Venezia), Argilli (Cremonese), Di Gennaro (Gallipoli), Foglio (Legnano), Scantamburlo (Venezia). Tra i dirigenti inibiti fino al 2 ottobre Marco Capaccioli (Arezzo) e fino al 25 settembre Bruno Vannini (Sangiovannese). Tra le società ammende a Juve Stabia (10.000 euro), Lecco, Cavese (7.500 euro), Padova (5.000 euro), Foggia (2.500 euro), Pescara (2.000 euro), Taranto (1.000 euro), Potenza (750 euro), Sangiovannese (500 euro), Perugia (350 euro), Gallipoli, Manfredonia (300 euro).

In serie C2, squalificati 11 giocatori. Per tre giornate Corsale (Sangiuseppese), per due Digiorgio (Cuoipelli), Brutto (Melfi), per una Marino (Gubbio), Romano (Val di Sangro), Luoni, Corral, Shakpoke (Varese), Storno (Canavese), Fusi (Viareggio), Sadotti (Poggibonsi). Tra i dirigenti inibiti fino al 25 ottobre Mario Moxedano (Sangiuseppese), fino al 16 ottobre Emanuele Belviso (Monopoli), fino al 3 ottobre Fabio Anichini (Sansovino), fino al 2 ottobre Geraldo Cignarale (Melfi). Tra le società ammende a Sassari Torres (5.000 euro), Varese (2.000 euro), Melfi, Real Marcianise (1.000 euro), Lumezzane, Noicattaro, Scafatese (500 euro).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400