Cerca

Fed cup, Errani batte Davis Italia Usa 1-1

Fed cup, Errani batte Davis Italia Usa 1-1
BRINDISI - Sul sei pari del primo set nel match tra Serena Williams e Camila Giorgi c'è stato chi ha sperato nell’impresa. Ma tutto sommato l’1-1 tra Italia e Stati Uniti è il risultato che si doveva portare a casa oggi per poter continuare a lottare per un posto nel World Group di Fed Cup.
Il compitino assegnato dal capitano Corrado Barazzutti è stato eseguito eccellentemente dalle azzurre, da Sara Errani in particolare che, battendo Lauren Davis, ha portato le azzurre in parità. "Sarei felicissimo se Sara domani vincesse con la Williams" ha commentato Barazzutti, non senza un pizzico di ironia condivisa proprio dalla Errani. Uno sguardo d’intesa, una risata, a testimoniare dinanzi ai giornalisti, se ce ne fosse bisogno, la comprovata difficoltà della sfida numero di domani contro la tennista che troneggia in classifica mondiale.

Camila Giorgi ha fatto sperare i quattromila spettatori che hanno affollato la maxi-tribuna allestita attorno al campo numero 4 del Circolo tennis Brindisi. E’ scesa sulla terra rossa con determinazione e ha approfittato di un inizio 'così cosi” della Williams, che ha poi ammesso di aver dovuto tenere duro anche per prendere confidenza con una superficie su cui ha giocato per la prima volta quest’anno. Complice il servizio che ha funzionato, a dispetto di quello di Serena che ha faticato a ingranare, la tennista azzurra, classe 1991, è riuscita a trascinare l’avversaria al tie-break nel primo set. Per poi mollare nel secondo quando però, così come emerge dall’analisi di Barazzutti, anche Serena ha alzato parecchio il livello di gioco chiudendo il match 7/6(5) 6-2. Un’ora e quaranta minuti la durata del match.

Facile, per lo meno in apparenza, la sfida toccata in sorte a Sara Errani che ha zittito Lauren Davis con un secco 6/1 6-2 in 70 minuti. Vola fino al 5-0 la Errani, si lascia sorprendere dalla Davis che recupera un break e annulla un set point. Nel secondo set la statunitense cerca di rimediare, ma non riesce a centrare più di due game. Fila via così la prima giornata, con il risultato atteso che tiene aperte le porte a qualsiasi esito finale. Domani sarà la giornata decisiva. Si inizia alle 11.30 con la Williams che affronterà la Errani, poi dovrebbe toccare a Camila Giorgi contro Lauren Davis; a seguire doppio Pennetta-Knapp contro Christina McHale e Alison Riske. Ma fino all’ultimo, non è detto. Resta la speranza per il pubblico brindisino di vedere schierata Flavia Pennetta nel singolare, o comunque di sostenerla in campo in un incontro che conta. E rimane l’obiettivo da centrare, così come ribadito dal capitano: "Dobbiamo fare tre punti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400