Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 05:58

Calcio, Bari: Romizi pensiamo alla salvezza

Calcio, Bari: Romizi pensiamo alla salvezza
BARI – "Dobbiamo pensare ora solo alla quota salvezza determinata da questo campionato strano. Molti tirano in ballo il rush finale della passata stagione quando ad otto partite dalla fine abbiamo accelerato collezionando 7 vittorie e una sconfitta. Dico solo che sono situazioni che vanno contestualizzate in periodo e stagioni": l’invito alla prudenza è firmato dal mediano del Bari Marco Romizi, mentre l’ambiente spera ancora che i pugliesi possa inserirsi nella corsa play off.

"I nostri limiti? Si parla di carattere, lo stesso elogiato dopo la gara vinta in dieci con la Pro Vercelli. Non c'è un pulsante che accende o spegne il carattere – ha spiegato rispondendo alle critiche l’ex viola -. Il calcio ha tante varianti che non si possono prevedere. Di sicuro non riusciamo a recuperare una volta passati in svantaggio".
Sul prossimo avversario, il Crotone, ha aggiunto che "è distante dalla quota salvezza e non vorrà perdere l’occasione di conquistare punti. Noi dobbiamo essere determinati e metterci l'intensità giusta: un mix di quella vista con la Pro Vercelli e nel primo tempo di Terni.

La vittoria ci permetterebbe di continuare a sperare". Infine un appello ai tifosi: "Bisogna stare tranquilli perchè può ancora succedere di tutto. Devono continuare a sostenerci numerosi come hanno fatto per tutto l'anno. Una volta raggiunti i cinquanta punti pensiamo ad altro. Siamo più completi e competitivi della squadra creata ad inizio stagione, abbiamo dovuto trovare una certa continuità a causa dei continui cambi di modulo. Da gennaio le cose si sono aggiustate dal punto di vista tattico e del gioco. I punti persi con Frosinone e Brescia ci avrebbero facilitato l’accesso ai playoff".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione