Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 12:09

Calcio / Serie B - "Prima" del Lecce in casa

I giallorossi allenati da Papadopulo sabato pomeriggio affrontano nello stadio di "via del Mare" - nella 2ª giornata del campionato 2007-2008 - un promettente Treviso • Il Bari "sbarca" a Rimini e cerca la riscossa • Pianu ceduto al Treviso
Calcio - Ultras Lecce Sette squadre alla ricerca della seconda vittoria. Il campionato di serie B presenta un ricco programma di partite per il 2° turno (sabato, ore 16). L'Ascoli sembra essere la squadra più pimpante: i marchigiani dopo il brillante poker rifilato al Piacenza all'esordio, affrontano la prima trasferta, sul campo della matricola Ravenna. Turno sulla carta agevole per Soncin (esordio con doppietta) e compagni che proveranno a portar via tre punti dalla gara in terra di Romagna. Il debutto del Brescia è stato oltremodo convincente: la truppa di Serse Cosmi anticipa a venerdì sera (calcio di inizio alle ore 21) il secondo impegno di campionato, sul campo della neopromossa Grosseto. Anche in questo caso la vittoria esterna sembra più che probabile ma ci sarà da verificare l'esordio casalingo dei toscani che sabato scorso hanno subito il pesante ko di Modena. Il Mantova, sciupone all'esordio contro il Ravenna, cerca un pronto riscatto ma il calendario presenta anche ai «virgiliani» un turno lontano dal pubblico amico. Caridi e compagni giocheranno in un campo quanti mai ostico come quello di Avellino. Gli irpini arrivano dalla serie C1 con il chiaro intento di ben figurare e acciuffare una tranquilla salvezza. L'Avellino, peraltro, non ha demeritato al debutto in campionato contro una squadra ben attrezzata come il Treviso.
Il Chievo di Iachini dopo il tentato «colpaccio» di Cesena debutta al «Bentegodi». Non si è ancora risolta la questione Obinna (l'attaccante nigeriano è sul piede di partenza ma il club di Campedelli non ha intenzione di lasciarlo andar via) ma il clima intorno ai gialloblù veneti sembra davvero carico. L'avversario di turno sarà la Triestina che nella prima giornata ha sofferto più del dovuto al «Rocco» contro il Messina.

Il Lecce di Papadopulo viaggia sulle ali dell'entusiasmo. I giallorossi pugliesi, capaci di espugnare il «Matusa» di Frosinone, debuttano al «Via del Mare» e l'appuntamento con i tre punti è davvero ghiotto. Di fronte, però, ci sarà il Treviso. Uno scontro, quindi, tra due squadre candidate seriamente alla promozione.

Il Messina vuole iniziare nel migliore dei modi il campionato davanti ai propri tifosi. I giallorossi siciliani dovranno però vedersela con il Cesena di Castori, squadra davvero imprevedibile che già nella scorsa stagione ha ben impressionato soprattutto in trasferta. Il Piacenza cerca un pronto riscatto dopo l'inatteso ko con l'Ascoli. I biancorossi di Remondina ospitano al «Garilli» il Modena e proveranno a portar via l'intera posta in palio. Il Pisa si candida seriamente al ruolo di rivelazione del campionato. I nerazzurri hanno esordito nel migliore dei modi sabato scorso, riuscendo ad espugnare il «San Nicola» di Bari (1-2).
Adesso si gioca in casa ed è chiaro l'intento di conquistare i tre punti per spiccare decisamente il volo. Il Frosinone ha deluso le attese all'esordio e la trasferta toscana sembra un appuntamento davvero ostico.

Il Rimini, club che si è ben rafforzato nella campagna trasferimenti, ancora in piena attività, riceve il Bari. I romagnoli di Leo Acori cercheranno di tenere a bada l'avversario pugliese, deciso a dimenticare in fretta l'esordio negativo.

Il Vicenza torna al «Menti» con tanta voglia di riscatto dopo il 2-0 subito dal Brescia. I biancorossi veneti dovranno però far attenzione all'Albinoleffe di Elio Gustinetti, vittoriosa sette giorni fa in casa contro lo Spezia.

Il quadro della seconda giornata del campionato di serie B edizione 2007/2008 si chiuderà lunedì con il primo posticipo stagionale. Lo Spezia riceverà il Bologna (ore 21). Gli uomini di Soda hanno spesso brillato in casa, mentre il Bologna non sembra irresistibile lontano dal «Dall'Ara». Le squadre sono naturalmente in fase di rodaggio ed è assolutamente vietato lasciarsi andare in pronostici o semplici previsioni. Arrigoni ha suonato la carica al gruppo rossoblù emiliano che ha tanta voglia di tornare in fretta nella massima categoria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione