Cerca

Calcio - Cassano alla Samp? «Ipotesi suggestiva»

Il nodo da sciogliere è conomico. L'arrivo del barese può «diventare realtà», afferma l'amministratore delegato della società blucerchiata Beppe Marotta, se c'è «il coinvolgimento (sull'ingaggio soprattutto - ndr) del Real Madrid, perché noi abbiamo delle linee guida da rispettare»
GENOVA - L'arrivo di Cassano alla Sampdoria è «una ipotesi suggestiva» che può «diventare realtà» se c'è «il coinvolgimento del Real Madrid, perchè noi abbiamo delle linee guida economiche da rispettare». L'amministratore delegato della Sampdoria Beppe Marotta ha risposto così in una intervista alle domande sul possibile arrivo di Cassano a Genova.
Il nodo principale da sciogliere, ha spiegato Marotta in una intervista al GR1, è quello economico. Come è trapelato negli ultimi giorni, la Samp sarebbe in attesa di una risposta del Real Madrid per l'ingaggio: i liguri sono pronti a pagare una cifra intorno al milione, il resto (3,5 milioni) resterebbe a carico degli spagnoli.
Riguardo al giocatore, Marotta ha aggiunto: «si tratta di valutare un giovane talento secondo me ancora incompreso e inesploso. È quindi chiaro che davanti a tale nome e a tale risorsa tecnica la società ha il suo interesse». L'ad genovese ha aggiunto: «il ragazzo è diventato uomo e come tale deve considerare perciò che questa stagione diventerà molto importante per lui».
Alla domanda su quale sia l'ostacolo principale da rimuovere per vederlo in blucerchiato, Marotta ha risposto: «la Sampdoria ha delle linee guida economiche da rispettare ma è chiaro che nel momento in cui c'è il coinvolgimento del Real Madrid l' ipotesi può diventare realtà. Allo stato attuale parliamo però di ipotesi suggestive e nient'altro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400