Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 01:46

"Basta odio nel calcio" Magna Grecia Award a mamma Ciro Esposito

ROMA – Un riconoscimento dedicato alla rinascita e all’impegno contro ogni forma di violenza specie nello sport. Sarà Antonella Leardi, la mamma di Ciro Esposito, il tifoso del Napoli ucciso prima della finale di Coppa Italia tra la squadra partenopea e la Fiorentina, a ricevere il premio eccellenza Franco Salvatore nell’ambito dei Magna Grecia Awards, arrivati alla 18/a edizione e che verranno consegnati il 20 marzo a Taranto
"Basta odio nel calcio" Magna Grecia Award a mamma Ciro Esposito
ROMA – Un riconoscimento dedicato alla rinascita e all’impegno contro ogni forma di violenza specie nello sport. Sarà Antonella Leardi, la mamma di Ciro Esposito, il tifoso del Napoli ucciso prima della finale di Coppa Italia tra la squadra partenopea e la Fiorentina, a ricevere il premio eccellenza Franco Salvatore nell’ambito dei Magna Grecia Awards, arrivati alla 18/a edizione e che verranno consegnati il 20 marzo a Taranto.

Alla mamma di Ciro è stato assegnato il premio in quanto "protagonista della lotta alla violenza negli stadi e della costruzione di una cultura che semini la vita, dalla quale proprio la Città jonica vuole ripartire" si legge nella motivazione del riconoscimento. "Nel mio cuore non sento odio, sento una pace profonda, spero non possa capitare più una cosa simile – le parole della 'mamma coraggiò -. Andate a vedere le partite per stare insieme. L’odio non serve a niente, ragazzi la vita è un dono meraviglioso, godetevi le partite e state insieme per socializzare non per uccidere".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione