Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 00:06

Mondiali attività subacquee - Doppio record del mondo per Figini

In un solo giorno, il ventenne milanese ha dato spettacolo nelle Piscine Comunali di Bari nei 400 e 1500 metri di nuoto pinnato. Azzurri davanti nel medagliere: 3 ori, 2 argenti e 2 bronzi. Segue la Cina • Il programma del 1° agosto • Il calendario delle gare di tutta l'edizione (28 luglio-5 agosto)
BARI - Figini batte se stesso. Due record del mondo in un solo giorno. Stefano Figini, vent'anni, milanese, ha dato spettacolo nelle Piscine Comunali di Bari dove sono in corso i campionati mondiali di attività subacquee. Nei 1.500 metri di nuoto pinnato in superficie ha fermato il cronometro a 12'27''15. Gara equilibrata solo fino ai 1.000 mt, quando Figini ha staccato il coreano Young Joong Yun, arrivato secondo. Nei 1.500 mt, medaglia di bronzo per l'altro italiano in gara, Fabio Picchi. Nei 400 metri Figini ha concesso il bis. Primo uomo sotto il muro dei tre minuti, la sua performance è stata fuori dal comune con 2'59'' e 74 centesimi. Anche in questo caso un altro italiano è salito sul podio. Andrea Nava è medaglia d'argento. In realtà si tratta della terza medaglia d'oro per Figini
che domenica pomeriggio ha vinto con i suoi compagni Cesare Fumarola, Andrea Nava e Paolo Varetto la staffetta 4x200. Anche in questo caso, neanche a dirlo, è stato record del Mondo.
L'Italia, strepitosa nel nuoto pinnato, conduce il medagliere dei primi campionati mondiali di attività subacquee con 3 ori, 2 argenti e 2 bronzi. Segue la Cina con 3 ori, 1 argento e 1 bronzo.

Prima giornata di Orienteering

Ai nastri di partenza la disciplina dell'orienteering. Oggi si è disputata la prima giornata maschile e femminile della categoria Monk. Questo il medagliere:

Maschile

Medaglia d'oro: Germania (Jan Zeggel-Daniel Sonnekalb)
Medaglia d'argento: Ungheria (Robert Gurisatti-Peter Balazs)
Medaglia di bronzo: Ucraina (Alexandr Zolotov-Oleksandr Kotov)

Femminile

Medaglia d'oro: Repubblica Ceca (Zuzana Dvorakova-Zuzana Stepankova)
Medaglia d'argento: Kazakhstan (Ludmila Shumilova-Elena Papina)
Medaglia di bronzo: Francia (Florence Ploetze-Pascale Schawederle)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione