Cerca

Boatengol, il Bari espugna Modena

BARI –Nella 28ª giornata della serie B di calcio, il Bari espugna il campo del Modena grazie a un gol di Boateng al 24'. Espulso Nizzetto al 72' per doppia ammonizione. I biancorossi salgono in classifica (-3 punti dalla zona playoff), in attesa del turno infrasettimanale contro il Catania al San Nicola (martedì 3 alle ore 20,30). Rinaudo e Contini salteranno la sfida. Rescissione tra il Modena e il tecnico Novellino: fatale la sconfitta
Lega Pro: ko del Lecce, il Foggia ne fa sei
Serie D: vincono Andria, Potenza e Brindisi. Pari del Taranto
Basket: Venezia-Brindisi 76-71
Boatengol, il Bari espugna Modena

MODENA-BARI 0-1 (0-1 già nel primo tempo)

Modena (4-4-2): Pinsoglio 6; Calapai 5.5, Gozzi 5, Zoboli 5, Rubin 5.5 (58' Acosty 5.5); Nizzetto 5, Salifu 6, Signori 6 (68' Garritano 5.5), Fedato 5 (46'st Schiavone 5.5), Ferrari 5, Granoche 5.  In panchina: Manfredini, Zucchini, Martinelli, Marsura, Martinelli, Guidala. Allenatore Novellino 5.
Bari (4-3-3): Guarna 6; Sabelli 6, Contini 7, Rinaudo 6, Calderoni 6.5; Romizi 6, Donati 6, Bellomo 6,5 (87' Minala sv), Galano 6,5, Ebagua 6,5, Boateng 7 (69' De Luca sv).  In panchina: Donnarumma, Salviato, Benedetti, Rada, Filippini, Defendi, Caputo. Allenatore Nicola 7 
Arbitro: Di Paolo di Avezzano 6.
Rete 24' Boateng.
Note: giornata di sole, terreno in discrete condizioni, spettatori 4mila circa. Espulso al 72' Nizzetto per doppia ammonizione. Ammoniti: Salifu, Contini, Rinaudo, Minala. Recupero 0', 4'.

LA DIRETTA

Squadre in campo.

Fischio d'inizio.

2': ammonito Salifu per fallo di mano.

3': Romizi da fuori, destro troppo centrale.

Bari in palla, crea un paio di opportunità non finalizzate.

8':  Fedato prova a sorprendere Guarna, tiro parato dal portiere.

14': serio pericolo per il Bari su angolo del Modena. Zoboli sfiora di testa, la palla finisce fuori di un soffio senza che un compagno riesca a intervenire. 

20': fermata un'azione del Modena per un offside dubbio di Calapai (Sabelli sembra tenerlo in gioco). Granoche mette in rete ma è inutile.

Modena più reattivo, il Bari difende e cerca di ripartire.

23': Boateng entra in area in velocità da sinistra e mette in mezzo. Pinsoglio si distende e blocca.

24': Bellomo in dribbling su Salifu, poi serve in profondità Boateng. Sinistro dell'esterno del Bari e gol. Modena-Bari 0-1.

Splendida azione di Bellomo e ottimo inserimento di Boateng per la rete del vantaggio dei biancorossi.

28':
di nuovo Bellomo per Boateng, stavolta il destro, da posizione decentrata, non è nello specchio della porta.

32': Galano prova l'azione personale. Si accentra e calcia di sinistro. Fuori.

33': ammonito Nizzetto per fallo su Sabelli. Immediatamente dopo Nizzetto prende la palla col braccio volontariamente. Ci sarebbe l'espulsione, ma l'arbitro lo grazia.

36': Ferrari va via a Rinaudo, entra in area e mette al centro. Guarna interviene e Contini spazza.

Il Modena spinge alla ricerca del pari, ma sui traversoni in area Guarna è sempre attento e sicuro.

Finisce il primo tempo senza recupero. Modena-Bari 0-1.

Bari meritatamente in vantaggio dopo i primi 45'. Le migliori opportunità sull'asse Bellomo-Boateng. Proprio l'esterno ghanese arrivato dal Milan piazza il primo gol da professionista a metà del primo tempo. In generale, si conferma la buona prestazione offerta già col Lanciano. La sensazione è che finalmente Nicola sia sulla strada giusta. In difesa si soffre poco, grazie anche alla sicurezza garantita al reparto da Guarna e alla presenza costante di Contini. Rinaudo combina un pasticcio che per poco non porta il Modena al pareggio. Più che sufficiente la prova di Romizi, al rientro. Ci si aspetta qualcosa in più da Galano.

Cominciata la ripresa. Nel Modena c'è Schiavone al posto di Fedato.

I padroni di casa partono all'attacco.

50': Ebagua pesca ancora Boateng, che coglie il palo. Ma è irregolare per fuorigioco la posizione di partenza del ghanese.

51': Contini ammonito per fallo su Signori. Salterà Bari-Catania perché già diffidato.

58': Entra Acosty, esce Rubin.

Altro strappo del Modena che cerca di aumentare il ritmo e di tenere il Bari nella sua metà campo.

64': ammonito Rinaudo per aver distrurbato il rinvio di Pinsoglio. Anche lui salterà la prossima partita.

65': Galano solo davanti al portiere si mangia il raddoppio.

66': Azione simile alla precedente. Stavolta è Boateng a trovarsi a tu per tu con Pinsoglio. Si fa ribattere la conclusione.

68': ultima sostituzione per il Modena. Garritano per Signori.

69': Cross di Nizzetto, Zoboli di testa, ma Guarna manda sopra la traversa.

69': cambio anche per il Bari. De Luca rileva Boateng.

72': Nizzetto ferma fallosamente al limite dell'area Galano. Il cartellino giallo per l'esterno emiliano (già ammonito) determina l'espulsione. Sulla punizione seguente Galano manda alto.

Il Modena non si rassegna pur essendo in inferiorità numerica

75': Granoche solo sulla destra, ma è in fuorigioco.

Il Bari adesso respira riuscendo a tenere gli avversari lontani dall'area.

87': Minala prende il posto di Bellomo acciaccato.

89': ammonito Minala per fallo di mano.

Il Bari rischia poco, ma il Modena è sempre in agguato.

Quattro minuti di recupero.

92': lancio di Calderoni, De Luca si invola in contropiede e poi in area cerca Galano, sponda di testa per Ebagua, il cui tiro è però centrale.

Triplice fischio. Modena-Bari 0-1.

Il Bari coglie la seconda vittoria consecutiva e torna a vincere in trasferta (l'ultimo successo a dicembre a Cittadella). Dopo il 2-0 al Lanciano, la squadra di Nicola espugna il campo del Modena grazie a una rete di Boateng al 24' del primo tempo. Proprio il ghanese è tra i migliori dei pugliesi. Spettacolare l'azione del vantaggio con Bellomo che crea e serve l'esterno in profondità. Il sinistro dell'ex milanista batte Pinsoglio. Nella ripresa, i padroni di casa spingono subito sull'acceleratore, ma il Bari rischia pochissimo. Anzi, potrebbe raddoppiare in due occasioni ravvicinate prima con Galano e poi con Boateng. L'espulsione di Nuzzetto al 72' (che avrebbe meritato di andar fuori già al 33') facilita il controllo del vantaggio dei baresi.

Alla fine, oltre al risultato, c'è la netta sensazione di aver trovato finalmente alcune risposte: il contropiede funziona (grazie soprattutto a Boateng), il centrocampo protegge (con Donati e Romizi) e propone  (con Bellomo), la difesa rischia pochissimo con gli esterni dello scorso anno e i centrali Rinaudo e Contini. La brutta notizia è proprio l'assenza della coppia nella partita di martedì prossimo al San Nicola (ore 20,30) contro il Catania. Diffidati, hanno rimediato entrambi un cartellino giallo. In classifica, il salto in avanti è evidente. Si può tornare a parlare di playoff: i biancorossi sono a -3 da Pescara, Spezia e Perugia, mentre si allontana la zona playout (i punti di vantaggio sulla quint'ultima, che è proprio il Modena, sono ora sei).


I RISULTATI (28ª GIORNATA)

Avellino    - Ternana    1-1
Bologna     – Vicenza    0-2 (ieri)
Catania     – Frosinone   1-2
Crotone     – Livorno    1-0
Latina     - Trapani    1-0 (ieri)
Modena     - Bari     0-1
Perugia     – Spezia    2-1
Pro Vercelli  - Carpi     0-0
Varese     - Brescia    1-2
Virtus Entella - Pescara    2-5
Virtus Lanciano – Cittadella  2-2

LA CLASSIFICA

Carpi         53  28  14  11  3  43  21
Bologna *       47  28  13  9  6  36  25
Vicenza        46  28  13  7  8  30  24
Avellino       46  28  12  10  6  29  24
Frosinone       44  28  12  8  8  40  34
Livorno        43  28  12  7  9  44  32
Pescara        39  28  10  9  9  47  37
Spezia        39  28  10  9  9  32  28
Perugia        39  28  9  12  7  31  32
Lanciano       38  28  8  14  6  41  35
Bari         36  28  10  6  12  31  36
Ternana        36  28  9  9  10  25  32
Pro Vercelli     34  28  9  7  12  29  36
Trapani        33  28  8  9  11  39  51
Latina        33  28  7  12  9  24  26
Brescia        32  28  8  8  12  34  40
Cittadella      31  28  6  13  9  35  40
Modena        30  27  6  12  9  24  25
Entella        30  28  6  12  10  25  39
Catania        28  27  7  7  13  39  43
Varese**       28  28  7  10  11  32  40
Crotone        28  28  7  7  14  28  38  
Modena e Catania una gara in meno
* 1 punto di penalizzazione
**3 punti di penalizzazione 

IL PROSSIMO TURNO (29ª GIORNATA, martedì 3 marzo alle ore 20.30)  

Bari    – Catania        
Bologna  - Latina        
Brescia  - Modena        
Carpi   - Avellino        
Cittadella – Varese        
Frosinone - Perugia        
Pescara  - Crotone        
Spezia   – Pro Vercelli      
Ternana  - Virtus Entella    
Trapani  - Livorno        
Vicenza  - Virtus Lanciano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400