Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 15:03

Calcio / Arbitri - Collina nuovo designatore per A e B

Lo ha nominato il comitato nazionale dell'Aia riunito stamani a Roma. Parole d'esordio: «Il primo obiettivo è la preparazione. Quello di medio periodo è far crescere la classe degli arbitri che è giovane e un pò inesperta». Nella Can di serie C al posto di Maurizio Mattei è stato nominato Paolo Dal Forno
arbitro di calcio CollinaROMA - Pier Luigi Collina è il nuovo designatore degli arbitri per la serie A e la serie B. Lo ha nominato il comitato nazionale dell'Aia riunito stamani a Roma. «Il primo obiettivo è la preparazione. Quello di medio periodo è far crescere la classe degli arbitri che è giovane e un pò inesperta». Così Pierluigi Collina si è presentato nel suo primo giorno da designatore degli arbitri.
L'ex direttore di gara di Viareggio è stato nominato ufficialmente a capo della Can di A e B e dopo aver ringraziato il presidente dell'Aia Cesare Gussoni, Luca Pancalli e Giancarlo Abete, si è detto pronto per la nuova sfida. Gussoni ha anche indicato quale sarà il compenso per Collina: prenderà 250 mila euro l'anno lordi e avrà inoltre un contratto di immagine con la Federcalcio di una cifra analoga, sempre lorda.

Collina ha spiegato che la definizione di designatore è limitante per il ruolo che lui intende assumere. «Per tanto tempo si è parlato di designatore - ha detto Collina - ma è limitativo pensare che il ruolo sia legato solo alla scelta degli arbitri. Si tratta di una parte dell'attività, ma io credo che sia molto importante la preparazione, e pertanto il ruolo di preparatore-allenatore degli arbitri. Il calcio di oggi pretende questo e l'obiettivo è preparare al meglio gli arbitri anche perchè il campionato che partirà a fine agosto è di quelli importanti».

Nuovo designatore della Can di serie C al posto di Maurizio Mattei è stato nominato Paolo Dal Forno. Confermati invece Matteo Apricena per la Can di serie D, Alberto Boschi per la Can Interregionale, e Andrea Lastrucci per il Calcio a 5.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione