Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 00:15

«Rally Italia Talent» da oggi in Puglia

ROMA – Il Rally Italia Talent continua e sbarca in Puglia dove si terrà la quinta selezione. Oggi e domani si accenderanno i motori sulla pista dell’International Circuit La Conca di Muro Leccese (LE). I partecipanti, provenienti anche dalla Basilicata, saranno oltre 200, con la presenza di 11 donne e di 5 minorenni (Foto archivio)
«Rally Italia Talent» da oggi in Puglia
ROMA – Il Rally Italia Talent continua e sbarca in Puglia dove si terrà la quinta selezione. Oggi e domani si accenderanno i motori sulla pista dell’International Circuit La Conca di Muro Leccese (LE). I partecipanti, provenienti anche dalla Basilicata, saranno oltre 200, con la presenza di 11 donne e di 5 minorenni.

La seconda edizione di Rally Italia Talent è stata aperta anche ai minorenni (16/18 anni) “perchè – fanno sapere gli organizzatori – si è ritenuto opportuno preparare i futuri patentati anche con un corso pratico di sicurezza ed educazione stradale, ma anche per allinearsi con i Paesi all’avanguardia nella formazione rallystica dei giovanissimi, questo grazie alla grande preparazione e professionalità degli istruttori/esaminatori, tutti Campioni, che in questa Selezione saranno: Basso, Bettega, Dallavilla, Longhi, Peruzzi, Pirollo, Scattolin”.

Le prime quattro Selezioni che hanno visto la partecipazione di oltre 1.200 iscritti con circa 2.400 test effettuati, sono state caratterizzate da un alto livello qualitativo in generale, in particolare tra i minorenni, la vera sorpresa di questa seconda edizione.

Rally Italia Talent si riconferma come un’iniziativa (con oltre 4.000 iscritti accreditati), unica nel panorama automobilistico sportivo, non solo italiano. L’obiettivo è individuare nuovi talenti da introdurre nel mondo dell’automobilismo sportivo, per poi accompagnarli nel loro percorso di crescita perchè il "sogno" per essere davvero realizzato completamente, dopo il premio iniziale, “deve prevedere anche l’opportunità di proseguire con un programma di buon livello in Italia, ma anche e soprattutto all’estero, perchè solo così si darà la possibilità a chi merita di dimostrare il proprio talento”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione