Cerca

Martedì 17 Ottobre 2017 | 13:33

Motomondiale 2007 - Al Gp di Germania Rossi cade, vince Pedrosa

Il "dottore" della Yamaha - anche afflitto da febbre a 38° - non ha potuto terminare la gara. Primo sul podio lo spagnolo della Honda, 2° l'italiano Capirossi (Ducati), 3ª la Honda dell'americano Hayden • Per la classe 250 vince Aoyama (Giappone - Ktm) • Per la classe 125 vince l'ungherese Talmacsi (Aprilia) • Le prossime gare (in tutto 8 fino a fine Stagione)
Motomondiale - Pedrosa (Honda) SACHSENRING (Germania) - Sorpresa sulla pista tedesca di Sachsenring. Ci si aspettava un duello fino all'ultimo giro tra Casey Stoner e Valentino Rossi e invece è tornato alla vittoria Dani Pedrosa al termine di una prova davvero maiuscola. Un successo importante anche in chiave mondiale anche se rosicchiare 52 punti a Stoner sarà tutt'altro che facile. La Honda è riuscita a spezzare il dominio Ducati portando ben due moto sul podio, considerando il terzo posto del campione del mondo Nicky Hayden, in ripresa; si tratta infatti del secondo podio consecutivo dopo quello sulla pista di Assen. In mezzo ai due si è piazzata la Ducati ma non è quella di Stoner, bensi quella di Loris Capirossi, finalmente protagonista dopo avere azzeccato la scelta delle gomme. L'italiano ha anche cambiato completamente assetto rispetto al compagno di squadra e i risultati sono stati positivi.
Quarto posto per la Yamaha con l'americano Colin Edwards, mentre il leader del mondiale Casey Stoner si è dovuto accontentare del quinto posto. Le gomme non lo hanno assistito a dovere nel finale e questo non gli ha consentito di essere protagonista subendo sorpassi inaspettati. Stesso problema per Marco Melandri nelle ultime battute di gara, anche se la sua Honda Gresini appare trasformata rispetto a qualche settimana fa.
Chi ha perso una grande occasione è sicuramente Valentino Rossi, che adesso ha 32 punti da recuperare a Stoner. Il dottore della Yamaha non ha cercato scuse nonostante i 38 di febbre e ha ammesso di avere commesso un errore piegando troppo la moto nel tentativo di sorpassare De Puniet. Dopo la caduta, Rossi non è più riuscito ad accendere la moto e si è dovuto arrendere già al quinto giro e anche la partenza non era stata buona, causa un problema legato alla temperatura dell'acqua. Un errore che purtroppo potrebbe pesare non poco in ottica campionato.
Ora prima della sosta estiva, la Motogp sarà di scena domenica prossima a Laguna Seca.

La classifica dopo il Gp di Germania

1) Casey Stoner (Australia) Ducati 196 punti
2) Valentino Rossi (Italia) Yamaha 164 punti
3) Dani Pedrosa (Spagna) Honda 144 punti
4) John Hopkins (Usa) Suzuki, 103 punti
5) Marco Melandri (Italia) Honda 97 punti
6) Chris Vermeulen (Austria) Suzuki 93 punti
7) Colin Edwards (Usa) Yamaha 88 punti
8) Loris Capirossi (Italia) Ducati 77 punti
9) Nicky Hayden (Usa) Honda 73 punti
10) Alex Barros (Brasile) Ducati 69 punti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione