Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 21:05

Calcio, Bari realista Sabelli: pensiamo a distanziare i play out

BARI – "La classifica dobbiamo vederla per quella che è: non fa piacere ma non fa nemmeno paura; ci impone di avere un profilo basso e partita dopo partita, sabato dopo sabato, conquistare punti per allontanarsi dalla zona playout": dopo i proclami d’estate del presidente Gianluca Paparesta su una pronta risalita in serie A, il difensore del Bari Stefano Sabelli fotografa la modesta posizione in graduatoria del club e invita a guardarsi dalla zona retrocessione
Calcio, Bari realista Sabelli: pensiamo a distanziare i play out
BARI – "La classifica dobbiamo vederla per quella che è: non fa piacere ma non fa nemmeno paura; ci impone di avere un profilo basso e partita dopo partita, sabato dopo sabato, conquistare punti per allontanarsi dalla zona playout": dopo i proclami d’estate del presidente Gianluca Paparesta su una pronta risalita in serie A, il difensore del Bari Stefano Sabelli fotografa la modesta posizione in graduatoria del club e invita a guardarsi dalla zona retrocessione.

L'azzurrino, dopo uno stiramento al retto femorale della gamba destra e quasi tre settimane di stop, scalpita per rientrare nell’undici titolare: "Ho voglia di giocare, ieri ho sostenuto il primo allenamento intenso e non sono sorti problemi. Sarò a completa disposizione per la gara con il Vicenza".

L'ex Roma poi si è soffermato sulla debacle di Livorno, cogliendo aspetti positivi nel cappotto ricevuto dai toscani: "Ho visto una buona partenza del Bari. Poi due distrazioni su calci piazzati e quando sei sotto di due reti nei primi dieci minuti diventa tutto più difficile. Abbiamo provato a reagire e sul 3-2 ci credevamo. Dopo la quarta rete abbiamo mollato. Ora non resta che capire gli errori e proporci con determinazione contro il Vicenza".

Infine un commento sui veneti: "Il Vicenza, dopo il cambio di allenatore, ha dimostrato di avere trovato continuità. E' sicuramente un’altra squadra rispetto all’andata. La classifica dice che sono loro i favoriti. Poi vedremo come finirà sul campo", ha concluso il terzino barese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione