Cerca

Pugilato - Piccirillo: «Pronto per Karagoz»

Il campione europeo dei superwelter si avvicina alla sfida contro il francese a Varese l'11 luglio. La riunione sarà una autentica semifinale, che porterà (si spera il barese) all'incontro per la corona iridata in autunno contro il vincitore del match tra lo statunitense Forrest e l'argentino Baldomir
BARI - Il campione europeo dei superwelter, Michele Piccirillo, sta ultimando la preparazione per la sfida contro il francese Christophe Karagoz a Varese, il prossimo 11 luglio. «Sono quasi pronto sul piano della preparazione - spiega il pugile barese trentasettenne - e mi sto allenando con accuratezza sui guanti. Con me in palestra c'è anche l'allenatore Patrizio Sumbu Kalambay, mentre dal Congo è arrivato lo sparring-partner Karel Sandol. La differenza di età con il transalpino? Non è un problema. In Lombardia avrò una occasione importante per avvicinarmi ancora di più al titolo mondiale Wbc». La riunione di luglio sarà, infatti, una autentica semifinale, che spalancherà la strada all'incontro per la corona iridata in autunno contro il vincitore dell'infuocato match tra lo statunitense Vernon Forrest e l'argentino Carlos Baldomir.
Questo è il curriculum del ventisettenne francese Karagoz, numero 138 del ranking mondiale che salirà sul ring a Varese: 32 incontri ufficiali, 16 vittorie (quattro delle quali per ko), 12 sconfitte e 4 pari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400