Cerca

Calcioscommesse Masiello aiuterà i poveri

BERGAMO - Il terzino nerazzurro che ieri ha finito di scontare la squalifica di due anni e cinque mesi per il suo coinvolgimento nella scandalo calcioscommesse di Bari, proseguirà un cammino di recupero sociale iniziato due anni fa a casa sua, a Viareggio, dove aveva già aiutato una comunità locale.
ARCHIVIO - «Così vendemmo le due partite»
Calcioscommesse Masiello aiuterà i poveri
BERGAMO – Dalla settimana prossima, l'atalantino Andrea Masiello aiuterà i minori «difficili» e i senza tetto della Comunità don Milani di Sorisole (Bergamo), gestita da don Fausto Resmini. Il terzino nerazzurro che ieri ha finito di scontare la squalifica di due anni e cinque mesi per il suo coinvolgimento nella scandalo calcioscommesse, proseguirà un cammino di recupero sociale iniziato due anni fa a casa sua, a Viareggio, dove aveva già aiutato una comunità locale.
Masiello andrà a Sorisole una volta alla settimana, poi il suo impegno potrebbe intensificarsi. All’inizio presterà la sua opera all’interno della comunità, poi potrebbe dare una mano anche 'sul campò, cioè in strada. Tra le attività cui potrebbe partecipare c'è il servizio mensa che ogni giorno distribuisce pasti caldi ai clochard nella zona della stazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400