Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 14:13

Tricolori di ciclocross via alla festa a Fasano

di TOMMASO VETRUGNO
FASANO - I campionati italiani di ciclocross Pezze di Greco 2015 sono serviti. Parte oggi la kermess tricolore che per un intero weekend accenderà le luci della ribalta nazionale sulla popolosa frazione fasanese di Pezze di Greco. Per due giorni il ciclismo italiano delle ruote sporche di fango sposterà la sua sede nazionale direttamente sul campo di gara (foto) di una competizione tricolore che viene già considerata tra le migliori degli ultimi dieci anni
Tricolori di ciclocross via alla festa a Fasano
di TOMMASO VETRUGNO

FASANO - I campionati italiani di ciclocross Pezze di Greco 2015 sono serviti. Parte oggi la kermess tricolore che per un intero weekend accenderà le luci della ribalta nazionale sulla popolosa frazione fasanese di Pezze di Greco. Per due giorni il ciclismo italiano delle ruote sporche di fango sposterà la sua sede nazionale direttamente sul campo di gara di una competizione tricolore che viene già considerata tra le migliori degli ultimi dieci anni.

A decretarlo sono gli addetti ai lavori che si sono dimostrati soddisfatti del impegno svolto dall’Asd Narducci del presidente Antonio Zizzi che, con l’ausilio dei tanti volontari, ha reso possibile quello che fino a pochi anni addietro si poteva considerare solo un sogno. Indubbiamente un sogno che si realizza grazie anche all’operato di uno specialista della competizione, quel pluricampione italiano di ciclocross che va sotto il nome di Vito Di Tano. Nel giorno del debutto la parola è passata alla Federazione che si è soffermata sull’operato della società organizzativa.«Questo è un posto d’eccellenza - ha esordito Iginio Michieletto, consigliere della Federazione ciclistica italiana, facendo riferimento allo splendido scenario che si ritroveranno davanti i corridori giunti da tutta Italia - Devo dire che l’organizzazione mi ha stupito ed abbiamo fatto bene a scegliere Pezze di Greco come sede di questi campionati. Qui è bello tutto e sono sicuro che sarà una grande manifestazione».

Dichiarazioni a caldo arrivate nel corso della conferenza stampa tenuta nella mattinata di ieri direttamente sul percorso alla presenza degli addetti ai lavori e delle autorità politiche locali. Nella frazione di Pezze di Greco si respira aria di grandi appuntamenti, di quelli che si ricorderanno per un lungo periodo. Del resto per rendere l’idea di quello che in questa due giorni ci sarà nel Fasanese basta passare dalle parole ai fatti. Oltre 650 atleti iscritti per le 12 gare che porteranno 23 titoli italiani. Non è tutto. Un movimento sportivo che in zona ha portato non meno di 2500 persone, tra dirigenti, tecnici e famigliari degli atleti.

«Numeri importanti - afferma Di Tano - che premiano il nostro lavoro e vanno decisamente oltre ogni più rosea previsione. Obiettivamente guardando alla scorsa edizione degli Italiani, quella tenuta ad Orvieto, speravo alla vigilia di raggiungere almeno 500 iscritti, considerando che il territorio nazionale è troppo lungo e spesso penalizza i trasferimenti dei team settentrionali. A poche ore dal via della competizione di Pezze di Greco mi posso considerare più che soddisfatto degli iscritti e spero che il percorso, nello specifico, regali emozioni ai concorrenti al via».

Si tratta di un percorso dall’alto grado di difficoltà, ma allo stesso tempo veloce e divertente, nonché contraddistinto da un notevole pregio ambientale che lo rende particolarmente suggestivo. Si snoda appunto tra ulivi secolari circondati damuretti a secco tipici del territorio pugliese, attraversando finanche un antico frantoio ipogeo. Il tracciato è prevalentemente naturale, cosa non comune nel ciclocross, dove siamo abituati a vedere destreggiare gli atleti sulle tracce dettate dalle transenne.

Il programma della prima giornata

ORE 8-8.30 Prove libere sul percorso

ORE 8-10 Verifica tessere (sede Organizzazione - Corso Nazionale - Pezze di Greco)

ORE 9 Gara 1: Esordienti primo anno (30')

ORE 9.50 Gara 2: Esordienti secondo anno (30')

ORE 10.40 Gara 3: Amatori Fascia 2: M4-M5-M6-Over (40')

ORE 11.30 Gara 4: Amatori Fascia 1: ELMT-M1-M2-M3 (60')

ORE 12.45 - 14:15 Prove ufficiali del percorso

ORE 14.30 Gara 5: Allievi primo anno (30')

ORE 15 - 17 Ultime verifiche tessere

ORE 15.20 Gara 6: Allievi secondo anno (30')

ORE 16.10 - 17.15 Ultime prove ufficiali del percorso

ORE 17.15 Riunione tecnica gare di domani (sede Organizzazione)

ORE 18 Premiazione Giro d’Italia Ciclocross 2014/2015 ed a seguire presentazione Campionati Italiani Ciclocross 2016 (Hotel del Levante - - Torre Canne)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione