Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 13:35

Via al corso per gli steward organizzato dal Coni

Prenderà il via l'11 giugno, con inizio alle ore 10, il 1° Corso Nazionale di formazione ed addestramento per i delegati alla sicurezza. Le lezioni, che si svolgeranno nel Centro di Preparazione Olimpica "Giulio Onesti" all'Acqua Acetosa a Roma, durerà fino al 16 giugno
ROMA - Via al corso per gli steward. Prenderà il via l'11 giugno, con inizio alle ore 10, il "1° Corso Nazionale di formazione ed addestramento per i delegati alla sicurezza". Le lezioni, che si svolgeranno nel Centro di Preparazione Olimpica "Giulio Onesti" all'Acqua Acetosa a Roma, durerà fino al 16 giugno. Ad aprire i lavori ci saranno il Presidente del Coni, Giovanni Petrucci, il Segretario Generale, Raffaele Pagnozzi, il Presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio, Giancarlo Abete e il Vice Capo della Polizia, Antonio Manganelli. Il corso, i cui costi saranno totalmente a carico del Coni, sarà organizzato dalla Coni Servizi, in base al protocollo d'intesa siglato il 12 aprile scorso tra il Ministro dell'Interno, Giuliano Amato, il Coni e la Federcalcio. Nell'arco della settimana si alterneranno circa 30 relatori, tra i quali anche esperti internazionali, come Mark Timmer, Capo del Dipartimento di sicurezza dell'Uefa, Erich Weiskircher, responsabile della sicurezza dei prossimi Campionati Europei in Svizzera e Austria del 2008, e John Beattie dell'Arsenal.
Questo seminario, che vuole manifestarsi come occasione per un primo incontro di discussione a livello nazionale tra le istituzioni e le squadre di calcio, testimonia anche la continua attenzione dell'Italia al miglioramento delle condizioni di sicurezza degli stadi, per elevarli ai massimi standard europei. Inoltre,tale iniziativa, riservata ai delegati della sicurezza designati dalle società sportive di calcio (che utilizzeranno impianti con una capienza superiore a 7.500 spettatori), rappresenta uno degli obiettivi previsti dalle nuove disposizioni di legge per prevenire e contrastare la violenza negli stadi, in un processo iniziato con la legge Pisanu, riguardante prevalentemente gli aspetti strutturali degli stadi, e proseguito con la legge Amato, che concentra l'attenzione sulla selezione e la formazione degli steward.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione