Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 14:28

Calcio / Squalifiche - Un turno a Tiribocchi e Osvaldo

Il giudice sportivo ha fermato, oltre ai giocatori del Lecce, anche Savini, il quale non giocherà nel Napoli contro i salentini. Stop anche per Marchisio (Juventus): sarà assente al San Nicola contro il Bari. La Spezia ne perde tre (Gorzegno, Nicola e Padoin)
ROMA - In seguito alla 40ª giornata del campionato di Serie B il Giudice sportivo ha squalificato 21 giocatori, multando tre società, un allenatore ed un calciatore. È stato sospeso per due turni Alessandro Frara (Spezia), espulso per aver rivolto espressioni irriguardose all'arbitro nel corso di Piacenza-Spezia. Sono stati squalificati per una gara i seguenti giocatori: Marco Zaninelli (Cesena), Giuseppe Abruzzese (Triestina), Marco Gorzegno (Spezia), Renato Rafael Bondi (Arezzo), Hugo Armando Campagnaro (Piacenza), Giorgio Chiellini (Juventus), David D'Antoni (Frosinone), Daniele Ficagna (Cesena), Claudio Grauso (Mantova), Claudio Marchisio (Juventus), Luca Mezzano (Treviso), Alessandro Moro (Treviso), Davide Nicola (Spezia), Pablo Osvaldo (Lecce), Nicola Padoin (Spezia), Luca Rigoni (Vicenza), Mirko Savini (Napoli), Juri Tamburini (Modena), Simone Tiribocchi (Lecce), Fabrizio Zambrella (Brescia).
Sono stati multati il calciatore Roberto Carlos Sosa (Napoli), che dovrà pagare un multa di 750 euro per aver simulato in area avversaria, ed il tecnico Edoardo Reja (Napoli), cui è stata comminata un'ammenda di 5 mila euro per aver rivolto una frase irriguardosa all'arbitro. Tre sono le società sanzionate dal Giudice sportivo: il Verona, che dovrà pagare 20 mila euro di multa per il comportamento dei suoi tifosi, che hanno fatto esplodere tre petardi nel proprio settore ed hanno lanciato bottiglie di plastica sul terreno di gioco, rivolgendo inoltre "cori pesantemente ingiuriosi" nei confronti della tifoseria avversaria (Napoli); il Bologna, multato di 1.500 euro per i cori ingiuriosi intonati dai suoi tifosi all'indirizzo del direttore di gara; il Napoli, multato a titolo di responsabilità oggettiva per aver ingiustificatamente ritardato l'inizio della gara di circa un minuto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione