Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 12:26

Calcio - Il Milan batte il Liverpool 2-1 e vince la Champions League

Vittoria sofferta ad Atene. I due gol dei rossoneri - in maglia bianca - firmati da Pippo Inzaghi (di Kuyt nel finale la rete degli inglesi). Vendicata Istanbul e conquistato il sedicesimo trofeo internazionale della storia. Nessuna squadra al mondo ha fatto meglio. Milan-Siviglia il 31 agosto in Supercoppa
Calcio - Inzaghi del Milan ATENE - Milan nella leggenda: vince la Champions battendo 2-1 il Liverpool ad Atene, con doppietta di Superpippo Inzaghi che ha toccato quota 42 gol in Champions League. Vendicata Istanbul e conquistato il sedicesimo trofeo internazionale della sua storia. Nessuna squadra al mondo ha fatto meglio: Real Madrid e Independiente sono ferme a 15 trofei. I «Reds», che beffarono gli undici di Ancelotti due anni fa in Turchia, hanno dimostrato il loro valore: compattezza, grinta e organizzazione tattica perfetta. Solo un gol fortunoso di Pippo Inzaghi che devia con una spalla una punizione di Pirlo allo scadere del primo tempo consente al Milan di penetrare nella corazzata Liverpool. Nella ripresa al 27' un momento di paura per i rossoneri quando Gerrard, il giocatore di maggior talento del Liverpool si «mangia» un gol facile facile. Poi l'organizzazione tattica del Milan e i limiti dei «Reds» in fase di realizzazione fanno il resto. Fino all'81.mo quando Kakà pesca Inzaghi sul filo del fuorigioco e Superpippo supera di slancio Reina. A due minuti dal termine il gol del Liverpool in mischia di Kuyt, il suo primo in Champions. I campioni d'Europa sono: Dida, Nesta, Oddo, Jankulovski (Kaladze); Gattuso, Pirlo, Ambrosini; Seedorf (Favalli), Kakà; Inzaghi (Gilardino).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione