Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 10:04

Basket, serie A Brindisi in rimonta Capo d'Orlando ko

BARI - Nella undicesima giornata della serie A di basket maschile, Brindisi vince in rimonta 78-73 contro Capo D’Orlando, dopo aver giocato una gara a ritmo altalenante. Fino all'intervallo lungo l’Enel è costretto a rincorrere. James, determinante nei momenti importanti, rimette in moto l’attacco brindisino al sesto minuto del terzo quarto con i siciliani che sono già in bonus dal quarto. Arriva il 54 pari. Il finale di parziale è tutto per l’Enel. Brindisi allunga poi il passo con Bulleri di nuovo in campo, quindi resiste al tentativo di ritorno degli avversari
Pallavolo: Molfetta espugna Ravenna al 5°
Calcio: Lega Pro, Lecce sconfitto ad Ischia
Serie D: l'Andria espugna Bisceglie
Basket, serie A Brindisi in rimonta Capo d'Orlando ko
Enel Brindisi-Upea Capo D’Orlando 78-73 (16-26; 26-20; 24-14; 12-13)

Brindisi: Pullen 10, Harper 2, James 11, Bulleri 3, Cournooh 3, Taveri, Denmon 10, Morciano, Zerini 7, Turner 7, Mays 22, Eric. All.: Bucchi.
Capo D’Orlando: Archie 27, Freeman 17, Hunt, Basile 3, Soragna 11, Cochran, Burgess, Henry 15, Bianconi, Strati. All.: Griccioli.
Arbitri: Sardella, Baldini, Quarta.
Note: tiri da 3: Brindisi 7/28; Capo D’Orlando 11/25. Tiri liberi: Brindisi 15/21; Capo D’Orlando 10/12; Rimbalzi: Brindisi 42; Capo D’Orlando 30.
Usciti per 5 falli: Bulleri, Basile.

BRINDIS – Brindisi vince in rimonta contro Capo D’Orlando, dopo aver giocato una gara in casa a ritmo altalenante. Parte bene la squadra siciliana con Archie che solo nel primo quarto mette a segno 15 dei 27 punti che totalizzerà a fine partita. Brindisi tentenna e pecca in difesa. Si ritrova in svantaggio di 10 punti. Il parziale termina 16-26.

Il secondo è il quarto del ritorno dei padroni di casa. L'Enel migliora in difesa. È una tripla di Zerini a scuotere Brindisi, poi è ancora lui al terzo minuto ad accorciare le distanze (26-30) a riaccendere il PalaPentassuglia. Paga per Brindisi la scelta di coach Bucchi di mettere in regia capitan Bulleri, preferito a Pullen che pecca di continuità. James mette la tripla del pareggio, poi porta la squadra in vantaggio 40-37. Finisce 42-46.

Dopo l’intervallo lungo, l’Enel è costretto nuovamente a rincorrere. James, determinante nei momenti importanti rimette in moto l’attacco brindisino al sesto minuto con i siciliani che sono già in bonus dal quarto. Arriva il 54 pari. Il finale è tutto per l’Enel: si chiude il terzo quarto 66-60.

Brindisi allunga il passo con Bulleri di nuovo in campo, ma costretto a uscire al sesto minuto per cinque falli. Pochi i punti segnati da entrambe le squadre. Sul finale Henry con un tiro da 2 e Soragna con uno da 3 sembrano riaprire la partita. A 49 secondi dalla fine è 77-73. Stringe le maglie della difesa Capo d’Orlando, approfittando del fatto che stavolta è Brindisi in bonus, ma non riesce a strappare dalle mani di Brindisi la vittoria.

SERIE A – 11^ GIORNATA  

Granarolo Bologna      - Vanoli Cremona      70-83
Acqua Vitasnella Cantù    – Umana Reyer Venezia    73-77
Pasta Reggia Caserta     – Openjobmetis Varese    78-82
Giorgio Tesi Group Pistoia  – Sidigas Avellino     61-68
Enel Brindisi        - Upea Capo d’Orlando    78-73
Consultinvest Pesaro     – Dolomiti Energia Trento  57-76
Acea Roma          - EA7 Emporio Armani Milano
Banco di Sardegna Sassari  - Grissin Bon Reggio Emilia

CLASSIFICA: Venezia 18 punti; Milano, Reggio Emilia 16; Brindisi, Trento 14; Avellino, Sassari, Cremona 12; Varese 10; Bologna, Roma, Cantù, Capo d’Orlando, Pistoia 8; Pesaro 6; Caserta 0.  Bologna 2 punti di penalizzazione  

PROSSIMO TURNO (26/12)

Enel Brindisi        - Acea Roma
EA7 Emporio Armani Milano  - Upea Capo d’Orlando
Openjobmetis Varese     - Banco di Sardegna Sassari
Pasta Reggia Caserta     – Sidigas Avellino
Dolomiti Energia Trento   - Umana Reyer Venezia
Grissin Bon Reggio Emilia  - Giorgio Tesi Group Pistoia
Consultinvest Pesaro     – Granarolo Bologna
Vanoli Cremona        – Acqua Vitasnella Cantù

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione