Cerca

Calcio: oltre 2,4 mln nelle casse del Bari

BARI – Oltre 2,4 milioni nelle casse del Bari: la società guidata da Gianluca Paparesta riceverà dalla curatela dell’As Bari fallita nei prossimi giorni una parte del "debito sportivo" pagato nei mesi scorsi per riattivare il titolo sportivo. Il riparto avviene in quanto il Bari di Paparesta (FcBari 1908) è un creditore privilegiato della società fallita
Calcio: oltre 2,4 mln nelle casse del Bari
BARI – Oltre 2,4 milioni nelle casse del Bari: la società guidata da Gianluca Paparesta riceverà dalla curatela dell’As Bari fallita nei prossimi giorni una parte del "debito sportivo" pagato nei mesi scorsi per riattivare il titolo sportivo. Il riparto avviene in quanto il Bari di Paparesta (FcBari 1908) è un creditore privilegiato della società fallita.

I curatori del fallimento dell’Associazione Sportiva Bari spa, Marcello Danisi e Giancito Giannelli, con una nota hanno fatto sapere che "il 17 ottobre scorso è stato reso esecutivo lo stato passivo dal giudice delegato, Giuseppe Rana".

"Il passivo accertato, costituito dalle domande ammesse in chirografo per 7.588.369 euro e in privilegio per 40.843.074 – è detto nella nota – ammonta ad 48.431.443 euro. Inoltre, il 10 dicembre scorso è stato depositato il primo progetto di riparto parziale che prevede la distribuzione dell’attivo disponibile di 2.889.433 euro al netto degli accantonamenti previsti dalla legge".

"Con tale importo – conclude la nota – si prevede di soddisfare il 100% dei creditori privilegiati ex art. 2755 c.c., nonchè l’85 % dei dei creditori privilegiati ex art. 2751 bis n 1 c.c. (dipendenti ed equiparati)".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400