Cerca

Calcio / Squalifiche - Un turno a Santoruvo e Belmonte

Serie B: oltre ai baresi, fermati per due gare Fialdini (Frosinone) e l'allenatore del Rimini Leonardo Acori e per una Rossetti, Testini e Pesaresi (Triestina), Viali (Treviso), Comazzi e Da Silva (Verona), Crovari e Fissore (Vicenza), Ungari, Luisi,Frey e Frezzolini (Modena), Pagani (Frosinone)
MILANO - In serie B, il giudice sportivo ha squalificato per due giornate Fialdini (Frosinone, con ammenda di 5.000 euro), Marazzina e Terzi (Bologna). Per due turni è stato fermato anche l'allenatore del Rimini Leonardo Acori.
Per un turno, sono stati squalificati Rossetti, Testini e Pesaresi (Triestina), Viali (Treviso), Belmonte e Santoruvo (Bari), Cascione (Rimini), Comazzi e Da Silva (Verona), Crovari e Fissore (Vicenza), Daino (Bologna), Ungari, Luisi, Frey e Frezzolini (Modena), Fusco e Galardo (Crotone), Pagani (Frosinone).
I giocatori diffidati sono Campedelli (Modena, con ammenda di 500 euro), Gissi (Treviso, con ammenda di 500 euro), Ricchiuti (Rimini, con ammenda di 500 euro), Rossi (Crotone), Allegretti (Triestina), Criscito (Genoa), Di Deo (Frosinone), Ficagna (Cesena), Loseto (Bari), Martini (Pescara), Tulli (Lecce), Grauso (Mantova), Zebina (Juventus, con ammenda di 750 euro), Zoppetti (Pescara, con ammenda di 250 euro), Mingazzini (Bologna) e Bremec (Arezzo). Ammenda di 750 euro a Scappaticci (Pescara) e Sedivec (Crotone).
E' stato inibito fino al 20 giugno 2007 il direttore sportivo del Verona Giuseppe Cannella, ammonizione con diffida e ammenda di 2.000 euro per il preparatore atletico del Modena Roberto Fiorillo, ammonizione con diffida e ammenda di 5.000 euro per il team manager del Rimini Piergiorgio Ceccherini.
Queste le ammende per le società: 15.000 euro al Treviso, 10.000 euro al Rimini, 1.500 euro al Bologna, 1.000 euro alla Juventus e 750 euro al Bologna. Per il Rimini, il giudice ha disposto il trasferimento degli atti all'Ufficio indagini per ulteriori accertamenti su quanto successo al termine della partita contro il Bari.

Dopo le gare della 36ma giornata di serie A, il giudice ha squalificato per due giornate il difensore della Lazio Sebastiano Siviglia per «aver rivolto all'arbitro espressioni ingiuriose». Squalifica di una giornata per i seguenti giocatori: Simplicio e Biava (Palermo), Vanigli e Matteini (Empoli), Zauri, Mudingay e Mutarelli (Lazio), Brevi (Siena), Gattuso (Milan), Langella (Cagliari), Materazzi (Inter), Mutu e Pazienza (Fiorentina) e Zapotocny (Udinese). Ammenda di 9.000 euro per la Lazio, 7.000 all'Ascoli, 5.000 al Livorno e 2.500 euro a Cagliari e Inter.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400