Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 16:58

Pallavolo - Di Pinto firma per altri due anni

La Taranto Volley (serie A1 maschile) comunica di aver rinnovato il contratto al tecnico. Via al mercato. Sono legati da contratto Anderson, Castellano, Patriarca, Nuti e Vulin. A2 donne: Castellana batte Pavia (3-1) ed è in salvo grazie anche al successo di Isernia a Reggio Emilia
La Taranto Volley comunica di aver rinnovato il contratto al suo tecnico Vincenzo Di Pinto. Di Pinto ha firmato un contratto che lo legherà per altre due stagioni alla sua società di volley di serie A1, sponsorizzata dalla Prisma. «Nonostante un certo disinteresse da parte delle istituzioni locali - comunica il presidente della Taranto Volley, Tonio Bongiovanni - la nostra società riparte con slancio nella programmazione della sua seconda A1 consecutiva. La nostra società si fregia di rappresentare la città di Taranto nell'Olimpo del volley nazionale, continuando a vivere un'entusiasmante esperienza sportiva. Le difficoltà sono enormi per un club che si trova nel sud Italia e per giunta in una città colpita dal dissesto amministrativo. Ma attraverso gli stimoli che riceviamo continuamente dalla gente, dagli appassionati e da semplici sportivi, la società va avanti ed attraverso il contratto biennale firmato da Di Pinto, ha inaugurato il suo mercato. Nelle prossime settimane saranno ufficializzati i primi movimenti della campagna acquisti».
Al momento sono giocatori della Taranto Volley, perché legati da contratto, l'opposto Anderson, gli schiacciatori Castellano e Patriarca, il regista Nuti ed il centrale Vulin. La «Taranto Volley - conclude il presidente Bongiovanni - è felice di ripartire nella serie A1 con un allenatore capace ed esperto come Vincenzo Di Pinto, col quale abbiamo firmato imprese storiche nella passata stagione. Taranto, oltre ad aver centrato la sua salvezza, ha raggiunto la semifinale di Coppa Italia ed i quarti-playoff. La speranza è di confermare almeno questi obiettivi nel prossimo futuro, ma pensando prima a costruire una squadra che ci permetta di salvare la preziosa serie A1».
In serie A2, femminile, la vittoria contro Pavia (3-1) e il contemporaneo successo di Isernia a Reggio Emilia (3-1) consegnano in anticipo di due giornate la salvezza a Castellana Grotte.

A2 DONNE - 13ª giornata di ritorno

Magic Pack Esperia Cremona - MarcheMetalli Castelfidardo 3-1 (19-25, 25-17, 25-18, 25-16)
Yamamay Busto Arsizio - Original Marines Arzano 3-1 (25-19, 21-25, 25-19, 25-22)
Sea Grossi Lam Urbino - All-Fin Volta Mantovana 3-2 (25-16, 20-25, 28-26, 20-25, 15-9)
Lamaro Roma - Unicom Starker Kerakoll Sassuolo 3-1 (19-25, 25-19, 25-20, 25-23)
La Lupa Copra Volley Piacenza-1^Classe Bbc Roma 3-1 (21-25, 25-22, 25-22, 25-22)
Pallavolo Reggio Emilia - Europea 92 Isernia 1-3 (25-21, 17-25, 21-25, 23-25)
Brunelli Nocera Umbra-Zoppas Industries Conegliano 0-3 (23-25, 17-25, 22-25)
Mancini Iveco Cast.Grotte - Riso Scotti Pavia 3-1 (25-17, 19-25, 25-19, 25-18)

CLASSIFICA: Yamamay Busto Arsizio 70, Lamaro Roma 62, Unicom Starker Kerakoll S. 52, Magic Pack Esperia Cremona 51, MarcheMetalli Hik Castelfid 45, Riso Scotti Pavia 45, BrunelliVolley Nocera Umbra 45, All-Fin Volta Mantovana 45, Zoppas Industries Coneglian 42, Mancini Iveco Cast.Grotte 40, Europea 92 Isernia 38, Original Marines Arzano 37, Pallavolo Reggio Emilia 33, 1 Classe Bbc Roma 29, La Lupa Copra Volley PC 26, Sea Grossi Lam Urbino 12.

PROSSIMO TURNO - 20/05 - Ore 18.00 1^ Classe Bbc Roma-Yamamay Busto Arsizio Unicom Starker Kerakoll Sassuolo-Brunelli Nocera Umbra Riso Scotti Pavia-La Lupa Copra Piacenza Europea 92 Isernia-Lamaro Roma MarcheMetalli Hik Castelfid-Sea Grossi Lam Urbino Magic Pack Esperia Cremona-Mancini Iveco Castellana Grotte Or.Marines Arzano-All Fin Volta Mantovana (19/5, Ore 20:30) Zoppas Industries Coneglian-Pallavolo Reggio Emilia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione