Cerca

Calcio/Serie B - Lecce battuto dalla Spezia

La squadra di Papadopulo sconfitta con un gol di Varricchio alla fine del secondo tempo (0-1 il risultato finale) nello stadio di Via del Mare
• Le partite della 17ª giornata di ritorno
• La classifica
Calcio - Lecce Spezia LECCE-SPEZIA 0-1 (0-0 dopo la fine del 1° tempo)

• LECCE (3-5-2): Pavarini, Arrieta, Diamoutene, Schiavi, Vascak (1' st Valdes), Munari, Zanchetta, Juliano (13' st Valdes), Giuliatto, Osvaldo (28' st Tulli), Tiribocchi. (22 Rosati, 11 Caccavallo, 16 Tundo, 25 Herzan). All.Papadopulo.

• SPEZIA (4-4-2): Santoni, Giuliano, Scarlato, Pecorari, Nicola, Padoin, Saverino, Frara, Gorzegno (45' st Addona), Guzman (34' st Alessi), Varricchio (40'st Guidetti). (37 Mondini, 8 Fusco, 19 Quadri, 81 Doprado). All. Soda

• Arbitro: Dondarini di Finale Emilia.
• Rete: nel st 38' Varricchio.
• Recupero: 0 e 5'.
• Angoli: 5-4 per lo Spezia.
• Ammonito: Tulli per gioco falloso.
• Note: spettatori 4270 per un incasso di 9660 compresa la quota di 3326 abbonati.

- Terza vittoria consecutiva in trasferta dello Spezia che prosegue la corsa verso la salvezza e passa di misura sul campo del Lecce. Il gol della vittoria è stato siglato a 7' dal termine da Varricchio a conclusione di un veloce scambio con Padoin che ha messo fuori causa la difesa leccese, schierata in malo modo.
Sino a quel momento la gara si era mantenuta su un binario di perfetto equilibrio con i padroni di casa che, pur senza strafare, avevano impegnato seriamente un paio di volte il portiere ligure Santoni, e che a inizio di ripresa avevano colpito l'incrocio dei pali con il cileno Valdes.
Lo Spezia ha attuato una saggia tattica di copertura, neutralizzando i tentativi di inserimento di Tiribocchi, e affidando le proprie sortite al contropiede. Il Lecce ha giocato a un ritmo blando, cercando la conclusione episodica, i liguri dal canto loro si sono adeguati al gioco non frenetico.
Su come le due squadre hanno affrontato la partita ha inciso anche il gran caldo, che ha frenato la loro azione, per cui non vi sono mai state notevoli accelerazioni nel gioco.
Classica partita da fine campionato, quindi, tra una squadra, il Lecce, che ha raggiunto praticamente la salvezza e un'altra, lo Spezia, che la insegue con determinazione.
È finita naturalmente con i fischi dei tifosi leccesi e l'esultanza dei cento spezzini che hanno visto la loro squadra fare un netto balzo in avanti in classifica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400