Cerca

Calcio / Serie A - Finalmente Inter! Mancini resta fino al 2011

I nerazzurri hanno conquistato il 15° scudetto con cinque giornate d'anticipo. Decisiva la vittoria ottenuta a Siena (2-1, doppietta di Materazzi) e la sconfitta della Roma. Moratti: «Mancini ha rinnovato il contratto» • Galoppata con una sola sconfitta • Ibrahimovic ha fatto la differenza • L'albo d'oro
Roberto ManciniMILANO - L'Inter è campione d'Italia edizione 2006-2007. La formazione nerazzurra ha conquistato il 15esimo scudetto della sua storia con cinque giornate d'anticipo rispetto alla fine del campionato. Decisiva la vittoria odierna ottenuta sul campo del Siena, con il risultato di 2-1 grazie alla doppietta di Materazzi (un gol su rigore), e la contemporenea sconfitta della Roma, battuta a Bergamo dall'Atalanta per 2-1 (Doni e Zampagna, poi Perrotta). A questo punto, l'Inter ha 84 punti, seguita dalla Roma con 68: la differenza di 16 punti tra le due squadre è incolmabile nelle prossime 5 gare che rimangono fino al termine della stagione.
I giocatori dell'Inter hanno festeggiato in campo e negli spogliatoi indossando tutti una maglia nerazzurra con il numero 15 e la scritta Campioni. Anche Massimo Moratti è felicissimo. «Finalmente. Siamo contenti, siamo contenti per il pubblico. Lo dedico a Facchetti». Poi dà una notizia: «Il nuovo matrimonio con Mancini? Lo abbiamo già fatto, è successo alcuni giorni fa»: Quattro anni di contratto con l'Inter, con l'opzione per la quinta stagione: sono queste le condizioni del rinnovo. In pratica, Mancini ha rinnovato l'accordo con la società nerazzurra fino al 30 giugno 2011 con opzione per il 2012.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400