Cerca

Calcio - Stadio riaperto ai tifosi del Catania

Il Tar del capoluogo siciliano ha annullato la squalifica del Massimino disposta dai giudici sportivi dopo gli incidenti del 2 febbraio scorso e disposto il rimborso del costo (più il risarcimento) della parte non usufruita dell'abbonamento agli 82 tifosi che hanno presentato ricorso
CATANIA - Stadio riaperto ai tifosi del Catania. Lo ha stabilito una sentenza del Tribunale amministrativo regionale etneo che ha annullato la squalifica del Massimino disposta dai giudici sportivi dopo gli incidenti del 2 febbraio scorso.
Il Tar ha inoltre disposto il rimborso del costo della parte non usufruita dell'abbonamento agli 82 tifosi che hanno presentato ricorso e condannato la Figc a pagare mille euro ciascuno, ai ricorrenti, come risarcimenti danni morali e materiali.
La quarta sezione del Tribunale amministrativo regionale di Catania, con la sentenza con cui riapre lo stadio ai tifosi etnei, ha anche annullato gli articoli 9 e 11 del regolamento della federazione italiana gioco calcio sulla responsabilità oggettiva, che diventano così non operativi. Lo ha reso noto il legale degli 82 abbonati ricorrenti, l'avvocato Vincenzo Vitale, spiegando che i giudici hanno ritenuto la norma anticostituzionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400