Lunedì 20 Agosto 2018 | 09:09

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Pallavolo / A1 uomini - La Prisma parte male

Nel primo incontro dei play off scudetto la Prisma di Di Pinto esce sconfitta 3-1 (25-19, 24-26, 25-19, 31-29) dal Monte Roma Volley. Martedì 17 aprile la gara 2 fra le due sfidanti al Palafiom del capoluogo jonico (inizio della partita alle ore 20,30). Eventuale gara 3 a Roma sabato 21 alle 18
Volley pallavolo - Prisma Taranto
MONTE ROMA VOLLEY - PRISMA TARANTO 3-1

• ROMA: Mastrangelo 8, Henno (L), Savani 14, Tofoli 1, Gatin ne, Zaytsev, Molteni 15, Rosalba ne, Hernandez 20, Kooistra 8, Giretto ne, Semenzato. All. Roberto Serniotti.

• TARANTO: Vicini (L), Ricciardello ne, De Palma, Valdir 1, Patriarca 8, Castellano 2, Nuti 1, Vulin 8, Felizardo 15, Granvorka 16, Eden, Anderson 10. All. Vincenzo Di Pinto.

•ARBITRI: Maurizio Giani di Piacenza, Luca Zecchini di Modena.

• NOTE: parziali 25-19, 24-26, 25-19, 31-29. Durata set: 26', 30', 24', 37' per un totale un'ora e 57 minuti. Roma: attacco 48%, muri vincenti 9, ace 4, battute sbagliate 17, ricezione positiva 60% (perfetta 39%). Taranto: attacco 48%, muri vincenti 4, ace 4, battute sbagliate 19, ricezione positiva 73% (perfetta 48%). Spettatori 3100. Mvp della gara Osvaldo Hernandez (Monte Roma Volley).

ROMA - La Monte Roma si aggiudica la prima sfida dei quarti di finale playoff. Al PalaTiziano la squadra di Serniotti si impone 3-1, ma la Prisma ha lottato, dimostrando di poter pareggiare i conti martedì a Taranto, in un PalaFiom che si preannuncia più caldo che mai.
L'inizio è difficile per Taranto, che dopo essersi portata avanti 2-1, subisce un parziale di 7-2 che permette al quintetto di Serniotti di portarsi sull'8-4 della prima pausa. Le giocate si succedono, ma Taranto va in sofferenza e il margine di vantaggio della Monte Roma cresce ancora sino al 16-10 del secondo time-out. Roma non fa che incrementare il vantaggio, che raggiunge il top sul 18-11. Il parziale è ormai segnato e i padroni di casa lo gestiscono agevolmente, conquistando sei set ball sul 24-18 e chiudendo sul secondo.
In avvio di secondo set c'è la reazione della Prisma che conquista i primi tre punti, portandosi poi sull'1-5. Taranto ora gioca finalmente bene, concedendo poco agli avversari. Al time-out è lo stesso punteggio del primo set, ma stavolta comandano i rossoblu. La Prisma comanda sino all'8-12 ma qui arriva la reazione dei capitolini che si portano ad un passo dall'aggancio sul 12-13. Il pareggio (14-14) arriva di lì a poco, sebbene i rossoblu tengano duro (14-16). Si prosegue punto a punto sino al 20-20, quando i romani passano per la prima volta avanti (21-20) in questo parziale. Taranto però non si scompone e conquista un primo set ball sul 23-24, subito annullato, ma poi non si lascia scappare il secondo.
L'avvio del terzo set è molto più equilibrato degli altri due: nessuno riesce a scattare e Taranto gira avanti 7-8. Il primo tentativo di allungo è dei rossoblu sull'8-10, ma Roma risponde con un break di 3-0 per l'11-10. Il parziale viene allungato ancora sino al 6-1 che vale il 14-11. Roma è ancora avanti (16-12) alla pausa di rito. Mastrangelo e compagni riescono a mantenere il vantaggio, allungandolo sul 21-16. Come nel primo set, anche in questo la trama è già definita, con Roma che si assicura sei chance per chiudere il parziale.
Si riparte e c'è nuovamente la grinta di Taranto a spingere il sestetto di Di Pinto prima sul 5-2 e poi sull'8-5. Roma gioca a sprazzi e quando accelera riesce a riavvicinarsi in pochi secondi, come avviene sul 10-11, sino a pareggiare sul 14-14. Dopo il 15-16 del tie-break tecnico la Prisma tiene il punto di vantaggio sino al sorpasso di Roma sul 20-19. Viene fuori un punto a punto sul quale i rossoblu conquistano un primo set ball sul 23-24. Ne avrà diversi altri, come Roma, ma saranno proprio i padroni di casa a chiudere un interminabile set e portarsi avanti nella serie.

Quarti di finale GARA 1
• Monte Roma Volley - Prisma Taranto 3-1 (25-19, 24-26, 25-19, 31-29)

• Sisley Treviso - Rpa Luigibacchi Perugia 3-2 (25-16, 22-25, 25-16, 26-28, 16-14)

• Bre Banca Lannutti Cuneo -Itas Diatec Trento 2-3 (25-23, 22-25, 20-25, 25-17, 20-22)

• Copra Berni Piacenza -Cimone Modena 3-0 (25-18, 25-21 e 25-19)

Quarti di finale - GARA 2
• Prisma Taranto - Monte Roma Volley e Rpa Luigibacchi Perugia - Sisley Treviso si giocano martedì 17 aprile, dalle ore 20.30

• Itas Diatec Trento - Brebanca Lannutti Cuneo e Cimone Modena -Copra Berni Piacenza si giocano mercoledì 18 aprile, dalle ore 20.30

Quarti di finale - GARA 3 (eventuale)

• M. Roma Volley - Prisma Taranto, sabato 21 aprile, dalle ore 18

• Sisley Treviso - Rpa Luigibacchi Perugia sabato 21 aprile, dalle ore 20.30

• Bre Banca Lannutti Cuneo -Itas Diatec Trento eCopra Berni Piacenza -Cimone Modena, domenica 22 aprile, dalle ore 18

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, Cornacchini verso la panchina: con lui promosse Ancona e Città di Castello

Bari, Cornacchini verso la panchina: con lui promosse Ancona e Città di Castello

 
Baricalcio, per il Tribunale: «Giancaspro può disperdere il patrimonio»

Baricalcio, per il Tribunale: «Giancaspro può disperdere il patrimonio»

 
Bari calcio, società di Giancaspro ammessa al concordato

Bari calcio, società di Giancaspro ammessa al concordato

 
Bisceglie-Matera, partita a rischioPrefetto: incontro a porte chiuse

Bisceglie-Matera, partita a rischio. Prefetto: incontro a porte chiuse

 
Calcio, Marchisio dopo 25 annidice addio alla Juventus

Calcio, Marchisio dopo 25 anni
dice addio alla Juventus

 
Lecce, rinforzo a centrocampo: arriva Scavone dal Parma

Lecce, a centrocampo c'è Scavone Attacco, ok per Lamantia

 
Fc Bari

Bari calcio, tribunale si riserva decisione sul sequestro e su ammissione al concordato

 
Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 

GDM.TV

Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra degrado e sporcizia

Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra topi e degrado

 
Ruba auto per consegna di farmaci, il proprietario lo scopre e lui lo trascina per 20mt con la macchina: arrestato

Ruba auto per consegna di farmaci e trascina il proprietario per 20mt: arrestato

 
Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso: un motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 

PHOTONEWS