Martedì 14 Agosto 2018 | 16:15

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Pallavolo/A1 maschile - Taranto a un passo dalla storia

Un solo punto divide i rossoblu dai playoff, dal traguardo storico mai raggiunto dalla squadra tarantina. Ma tra la Prisma e i giochi scudetto c'è la Marmi Lanza, che ha bisogno anche lei di punti per raggiungere la salvezza. L'ultima sfida della regular season, di scena mercoledì alle 20.30 al PalaFiom
Pallavolo/A1 maschile - Taranto a un passo dalla storia
PalafiomTARANTO - La storia, per la Prisma Taranto, passa dalla sfida contro Verona. Un solo punto divide i rossoblu dai playoff, dal traguardo storico mai raggiunto dalla squadra tarantina. Ma tra la Prisma e i giochi scudetto c'è la Marmi Lanza, che ha bisogno anche lei di punti per raggiungere la salvezza: è questo il quadro che precede l'ultima sfida della regular season, di scena domani sera alle 20.30 al PalaFiom di Taranto.
PRISMA TARANTO - Sarà un Taranto con due titolari in forte dubbio quello che scenderà in campo. Alla probabile assenza di Nuti, già out a Montichiari all'ultimo momento, potrebbe aggiungersi anche quella di Granvorka, costretto a gettare la spugna nel corso del secondo set della sfida contro l'Acqua Paradiso per problemi ad un polpaccio. Il francese potrebbe perciò partire dalla panchina.
MARMIA LANZA VERONA - Ultima spiaggia per gli scaligeri, che devono conquistare almeno un punto e sperare in risultati favorevoli delle dirette concorrenti: Vibo Valentia che ospita Macerata e Padova che attende Roma. I tre punti potrebbero anche non bastare al team di Angelo Lorenzetti qualora Padova (a quota 20 punti) e Vibo (19 come Verona, ma con una vittoria in più) dovessero vincere.
GLI ARBITRI - Dirigeranno la gara Fabrizio Saltalippi di Perugia, in serie a dal 1995 e internazionale dal 2000, e Vito Sante Achille di Roma, di ruolo dal 1984 e internazionale dal 1996.
GLI EX - Dei tre ex in campo, due potrebbero essere assenti. Il palleggiatore Marco Nuti è stato infatti a Verona negli ultimi tre anni, lo schiacciatore Frantz Granvorka negli ultimi due. A Verona, nella stagione 2001-02, ha giocato anche Giuseppe Patriarca.
I PRECEDENTI - Nelle cinque sfide giocate finora, Verona si è imposta in quattro. All'andata il 3-2 del PalaOlimpia fu il primo successo per la Marmi Lanza dopo dodici sconfitte consecutive. L'unico successo ionico (3-0 a Taranto) risale alla stagione 1998-99.
TV E INTERNET - Come al solito, la sfida tra Taranto e Verona verrà trasmessa in differita da Telenorba-8 giovedì alle 23.50 e tutti i giorni, alle 14.45 e alle 20.45, sul digitale terrestre di Telenorba. Gli appassionati potranno seguire l'andamento del match anche su internet attraverso i siti legavolley.it, tarantosport.net e tarantovolley.net.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 
Atletica, la pugliese Palmisano

Bronzo per la pugliese Antonella Palmisano nella 20 km di marcia

 
Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

 
Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

 
Galli vira sul nuovo Bari«Il mio progetto per ripartire»

Galli vira sul nuovo Bari: «Il mio progetto per ripartire». E il 26 si gioca col Bitonto

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh mio Dio», il terrore in diretta dei testimoni

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 20 morti e feriti. Quattro estratti vivi
«Oh, mio Dio!»: terrore in diretta | Video dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS