Giovedì 16 Agosto 2018 | 12:07

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Calcio / C1B - Il Taranto si rimette il Foggia alle spalle

Sbanca Martina e, a cinque giornate dalla fine, si porta al quarto posto. I dauni, battuti a Teramo, si fanno scavalcare anche da Juve Stabia (colpo a Gallipoli) e Perugia restando andando fuori dal giro promozione. Pari del Manfredonia. In C2, un punto per Potenza e Andria. Monopoli e Melfi ko
Stadio di MartinaSorprese al vertice del girone B della C1 dove si registra la sconfitta della capolista Ravenna sul terreno della Sambenedettese (3-2): una bella impresa per l'undici di Ugolottti trascinato da Desideri che firma una doppietta importante. L'Avellino non riesce ad approfittarne e ottiene solo un punto al termine di un rocambolesco 3-3 con la Ternana. Bravi gli umbri a crederci fino alla fine e a ristabilire la parità in pieno recupero. Immancabili i gol del bomber Biancolino, arrivato a quota 20. In una giornata così non può che andare bene il pareggio esterno alla Cavese contro il Manfredonia (0-0), mentre in zona play-off due squadre vincono in tarsferta: si tratta del Taranto che passa a Martina (0-2) e della Juve Stabia a Gallipoli (1-2). I campani dividono il quinto posto, l'ultimo utile per i play off, con l'ottimo Perugia vittorioso al «Curi» contro il Lanciano. Si ferma invece il Foggia a Teramo (2-1), che probabilmente si era illuso dopo essere andato presto in vantaggio. Comincia ottimamente l'avventura di Claudio Gabetta sulla panchina degli abruzzesi dopo l'esonero di Silvano Fiorucci. Giornata ricca di gol, ben 28, di cui sette all'Arechi nel 4-3 con cui la Salernitana ritrova la vittoria contro l'Ancona, che invece deve cominciare a pensare seriamente ai play-out. Sempre in coda spreca una buona occasione per far punti il San Marino, battuto dal fanalino di coda Giulianova (0-1), alla prima vittoria esterna, seconda complessiva.

In serie C2, nel girone C la capolista Sorrento esce indenne dalla trasferta al «Ceravolo» contro il Catanzaro (0-0). Si avvicina il Benevento che supera 1-0 la Nocerina con un gol di Polani. Il Lamezia vede da vicino i play-off dopo la vittoria contro il Monopoli. Val di Sangro e Potenza prendono un punto a testa (2-2). Pareggio anche per l'Andria (0-0 contro l'Igea), mentre il Melfi cede in casa contro la Vibonese.

SERIE C1 - GIRONE B

Le partite della 12ª giornata di ritorno

• Martina - Taranto 0-2
• Teramo - Foggia 2-1
• Manfredonia - Cavese 0-0
• Gallipoli - Juve Stabia 1-2
• Sambenedettese - Ravenna 3-2
• Avellino - Ternana 3-3
• Perugia - Lanciano 1-0
• Salernitana - Ancona 4-3
• San Marino - Giulianova 0-1

La classifica dopo la 12ª giornata di ritorno

1) Ravenna 58 punti
2) Avellino 57
3) Cavese 53
4) Taranto 49 punti
5) Juve Stabia e Perugia 48
6) Foggia 47 punti
7) Salernitana e Sambenedettese 40
8) Manfredonia 38 punti
9) Gallipoli 37 punti
10) Lanciano 36
11) Teramo 33
12) Ternana 32
13) Martina e San Marino 29 punti
14) Ancona 24
15) Giulianova 11
* Avellino 2 punti di penalizzazione. Salernitana e Ternana una gara in meno

I TABELLINI DELLE PUGLIESI

GALLIPOLI-JUVE STABIA 1-2

GALLIPOLI (4-3-3): Lafuenti 6; Nigro 5 (44' pt Frezza 6), Di Sole 6, Cinelli 5.5, Ambrogioni 5.5; Musca 6, Carrozza 5.5, Di Giulio 6 (23' st Iennaco sv); Califano 5, Cimarelli sv (19' pt Bellè 6), Mele 6.5. In panchina: Spina, Lomonaco, Morello, Giglio. Allenatore: Auteri 5.5.
JUVE STABIA (4-3-2-1): Benassi 6; Terracciano 6, Silvestri 6, Esposito 6.5, Femiano F. 6 (37' st Lafortezza sv); Rinaldi 6, Mariniello 6.5, De Rosa 6; Femiano A. 7, Castaldo 6.5; Baclet 7 (40' st Morga sv). In panchina: Albano, Barzigotti, Del Grande, Calendo, Vitale. Allenatore: Capuano 6.5.
ARBITRO: Baracani di Firenze 6.
RETI: 20' st Baclet, 30' st Califano (rig), 38' st Femiano A.
NOTE: terreno di gioco in sufficienti condizioni. Angoli: 8-3 per il Gallipoli. Recuperi: pt 2'; st 3'.

MANFREDONIA-CAVESE 0-0

MANFREDONIA (4-4-2): Marconato 7; Pierotti 6, Calabro 7, Giovannini 7, Di Simone 7; Vanin 7 (31' st Machado 6), Pederzoli 7, Scarlato 6 (29' st Marino 6), Piccioni 5; Alteri 6, Sansovini 6.5 (18' st Bonvissuto 6). In panchina: Sassanelli, Citro, De Giosa, De Santis. Allenatore: D'Arrigo 7.
CAVESE (4-4-2): Mancinelli 7; Volpecina 6, Cipriani 6, Farina 6, Rossi 5.5; De Giorgio 5 (14' st Schetter 6), Russo 6, Tatomir 5.5 (25' st Alfano 6), D'Amico 5.5; Ercolano 5, Perna 5.5 (31' st Tarantino 5). In panchina: Criscuolo, Sportillo, Prevete, Unniemi. Allenatore: Campilongo 6.
ARBITRO: Tommasi di Bassano del Grappa 5.
NOTE: terreno di gioco in buone condizioni. Circa tremila gli spettatori. Ammoniti: Russo, Calabro, Rossi, Pierotti e D'Amico. Angoli: 1-1. Recuperi: pt 2'; st 3'.

MARTINA-TARANTO 0-2

MARTINA (4-2-3-1): Ambrosi 5.5; Dato 5 (23' st Ranellucci sv), Gambuzza 6, Lisuzzo 6.5, Gaveglia 6; Ferraresi 5.5, Coletti 5.5; Cardascio 6, Lauria 5 (1' st Cantoro 6), Mancino 5.5 (25' st Minorelli sv); Costantini 5.5. In panchina: Mancini, Di Bari, Arigò, Perna. Allenatore: Brini 5.5.
TARANTO (4-3-2-1): Barasso 7; Cosenza 6.5, Pastore 7, Prosperi 7, Colombini 6.5; Toledo 6.5, Larosa 7 (32' st Panini sv), De Liguori 7; Mancini 7 (43' st Catania sv), Zito 6 (8' st Mortari 6); Cammarata 6.5. In panchina: Faraon, Mattioli, Castroni. Allenatore: Papagni 6.
ARBITRO: Scoditti di Bologna 6.
RETI: 10' pt Prosperi, 15' st Pastore.
NOTE: oltre duemila gli spettatori. Ammoniti: Mancini, Larosa, Lisuzzo, Cardascio e Costantini. Angoli: 4-4. Recuperi: pt 1'; st 4'.

TERAMO-FOGGIA 2-1

TERAMO (4-3-3): Paoloni 6; Maury 5.5, Cascone 6, Migliaccio 6, Rady 5.5; Gargiulo 5 (11' st Catalano 6), Capodaglio 6.5 (18' st Bono 6), Favasuli 6.5; Margarita 5.5, Myrtay 6, Niscemi 5 (6' st Amodeo 6.5). In panchina: Scarabattola, Criaco, Schettino, Romano. Allenatore: Gabetta 6.
FOGGIA (3-4-1-2): Castelli 6; Pagliarulo 5.5 (36' st Mounard sv), Ignoffo 6, Zaccanti 6; D'Alterio 5, Cardinale 6, Shala 6, Colombaretti 6 (11' st Panarelli sv); Pecchia 5.5; Mastronunzio 5 (32' st Prinvivalli sv), Chiaretti 6. In panchina: Liccardi, Moi, Giordano, Zagara. Allenatore: D'adderio 5.5.
ARBITRO: Zanardo di Conegliano Veneto 5.5.
RETI: 3' pt Chiaretti, 28' st Bono, 34' st Amodeo.
NOTE: circa 1.300 gli spettatori. Terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Paoloni, Ray, Cascone, Niscemi, Catalano, Ignoffo, Shala e Colombaretti. Angoli: 8-2 per il Teramo. Recuperi pt 3'; st 5'.

I CANNONIERI

21 RETI: Biancolino (3 rig) (Avellino).
18 RETI: Chianese (1 rig) (Ravenna).
15 RETI: Morante (3 rig) (Sambenedettese).
14 RETI: Succi (1 rig) (Ravenna).
13 RETI: Evacuo (1 rig) (Avellino); Califano (9 rig) (Gallipoli); Ferraro (2 rig) (Salernitana).
10 RETI: Grieco (1 rig) (Avellino); Salgado (2 rig) (Foggia); Mazzeo (1 rig) (Perugia).
9 RETI: Ercolano (1 rig) (Cavese); Ambrosi (2 rig) (Taranto).
8 RETI: Mendil (Ancona); Antenucci (2 rig) (Giulianova); Myrtaj (5 rig) (Teramo); Tozzi Borsoi (2 rig) e Trinchera (6 con il Manfredonia, 4 rig) (Ternana).
7 RETI: De Giorgio (2 rig) (Cavese); Chiaretti (Foggia); Caputo (4 rig) e Esposito A. (Juve Stabia); Sestu (Salernitana); Cammarata (1 rig) e De Florio (1 rig) (Taranto).
6 RETI: Docente (2 rig) (Ancona); Moretti (Avellino); Morello (Gallipoli); Rubino (Perugia); Desideri (Sambenedettese).
5 RETI: Schetter (Cavese); Castaldo (Juve Stabia); Colussi (Lanciano); Carlini (Sambenedettese).
4 RETI: Tarantino (1 rig) (Cavese); Giglio (Gallipoli); Baclet (Juve Stabia); Leone (Lanciano); Di Simone (4 rig) e Piccioni (Manfredonia); Cardascio (1 rig) (Martina); Di Maio, Ligori e Villa (1 rig) (San Marino); Prosperi (Taranto); Margarita (1 rig) (Teramo); Bonfiglio (1 rig) (Ternana).
3 RETI: Alfano e Aquino (1 rig) (Cavese); Princivalli (Foggia); Cardinale (3 rig) e Cimarelli (Gallipoli); Femiano A. (Juve Stabia); Bonvissuto, De Paula e Alteri (Manfredonia); Perna (1 rig) (Martina); Ginestra (Perugia); Mattioli (Salernitana); Olivieri (Sambenedettese); Abate e Tedoldi (San Marino); Toledo e Zito (Taranto); Migliaccio (Teramo).
2 RETI: Cichella e Rizzato (1 rig) (Ancona); Tufano (Avellino); Cipriani e Romondini (Cavese); Dall'Acqua, Mounard, Zanetti e Pecchia (Foggia); Bellè (2 rig) (Gallipoli); Genchi (Giulianova); Esposito G. (Juve Stabia); Conti A. (2 rig), Correa e La Camera (Lanciano); Machado, Sansovini e Togni (Manfredonia); Cantoro, Lauria (1 rig), Gambuzza e Mariniello (Martina); Baldini, Bernini e Guadalupi (Perugia); Aloe, Pizzolla e Volpe (Ravenna); Cammarota (Salernitana); Fragiello e Visone (Sambenedettese); D'Angelo e Blanco (San Marino); De Liguori (Taranto); Amodeo (teramo); Cherubini (Ternana).
1 RETE: Anderson, Borgese, Mortelliti, Rrhudo, Sgarra e Teodorani (Ancona); Ascenzi, De Angelis, Garzon, Porcari, Puleo e Riccio (Avellino); Albano (rig), Arno, Perna, Pittilino, Sportillo (Cavese); Colombaretti, Ingrosso (Foggia); Ambrogioni, Carrozza, Clemente, Franzese e Nigro (Gallipoli); Acorsi, Croce, Latini e Morello (Giulianova); D'Anna, De Rosa, Femiano F. e Rinaldi (Juve Stabia); Bolic, Colussi, Improta, Mariscoli, Paniccia, Triuzzi, Ubeda e Vincenti (Lanciano); Giovannini, Scarlato e Vadacca (Manfredonia); Costantini, Lisuzzo, Manca, Scoponi e Tassone (Martina); Anaclerio, Mamede, Mandorlini, Mocarelli, Pellecchia, Rizzo e Taurino (Perugia); Cavagna, Di Cuonzo, Fasano e Gorini (Ravenna); Agnelli, Cardinale, Fusco, Magliocco, Russo e Soligo (Salernitana); Landaida, Loviso e Varriale (Sambenedettese); Ceccarelli, Di Bari, Faieta, Ferraro, Florindo, Giorgetti, Nossa e Turchetta (San Marino); Caccavale, Cammarata e Mancini (Taranto); Bono, Catinali, Favasuli, Gargiulo, Niscemi, Radi e Schettino (Teramo); Del Grosso, Fanasca, Pastore, Perna, Russo, Scandurra, Scappini e Taccola (Ternana).
AUTORETI: Minadeo (1, Gallipoli); Gorini (1, Ravenna); Siniscalchi (1, Salernitana); Di Maio (1, San Marino); Filippi e Radi (1, Teramo); Giovannini e Piccioni (1, Manfredonia).

Le partite del prossimo turno: la 13ª giornata è in programma domenica 15 aprile, si gioca dalle ore 15

• Taranto - Teramo
• Manfredonia - Ancona
• San Marino - Foggia
• Ternana - Gallipoli
• Giulianova - Martina
• Ravenna - Perugia
• Cavese - Avellino
• Lanciano - Salernitana
• Sambenedettese - Juve Stabia

La Lega Professionisti serie C ha reso noto che Foggia-Cuneo, valevole come finale di ritorno della Coppa Italia di serie C sarà tarsmessa in Tv su Raisport Satellite. La partita si giocherà mercoledì 25 aprile alle ore 15.

SERIE C2 - GIRONE C

Le partite della 12ª giornata di ritorno

• Andria BAT-Igea Virtus 0-0
• Benevento-Nocerina 1-0 (venerdì)
• Cassino-Celano 3-1
• Catanzaro-Sorrento 0-0 (venerdì)
• Gela-Rende 1-0
• Melfii-Vibonese 1-2
• Real Marcianise-Pro Vasto 3-1
• Val di Sangro-Potenza 2-2
• Vigor Lamezia-Monopoli 1-0

La classifica dopo la 12ª giornata di ritorno

Sorrento 55 punti; Benevento 50; Vigor Lamezia e Potenza 48; Monopoli, Andria BAT e Val di Sangro 45; Gela e Catanzaro 42; Cassino 39; Real Marcianise 37; Vibonese 36; Igea Virtus 35; Celano 33; Nocerina 28; Melfi 27; Rende 26; Pro Vasto 24. Vigor Lamezia penalizzato di 2 punti. Cassino penalizzato di 1 punto.

I TABELLINI DI PUGLIESI E LUCANE

ANDRIA BAT-IGEA VIRTUS 0-0

ANDRIA BAT (4-3-3): Romano 6; Cioffi 5,5, Spinelli 5,5, Rizzo 5, Patanè 5,5; Scopelliti 5 (40' st Ancione ng), Di Toro 5,5 (42' st Gritti 6), Pisciotta 6; Leone 4,5 (15' st Marchano 5,5), Pasca 5, Arcadio 5,5. A disp.: Dibitonto, Carnevali, Rizzi, Cavaliere. All.: Di Leo 5.
IGEA VIRTUS (4-4-2): Leacche 6; Tamburro 6, Occhipinti 6, Alizzi 6, Panarello 6; Fina 6,5 (34' st Alosi ng), Mauro 6, Matinella 5,5, Doumbia 5,5 (36' st D'Anna ng); Ricciardo 6,5 (26' st Marotta ng), Frisenda 6. A disp.: Durante, Fazio, Mento, Alessandro. All.: Ammirata 6,5.
ARBITRO: Viti di Campobasso 5.
NOTE: spettatori 2000 circa, incasso non comunicato. Ammoniti: Spinelli, Occhipinti, Patanè, Alizzi, Doumbia. Angoli 5-3 per l'Igea. Recupero: pt 3'; st 5'.

MELFI-VIBONESE 1-2

MELFI (4-4-2): Redaelli 5; Tursi 5, Buonanno 5, Patarini 4, Cuomo 5; Cianni 4, Ruscitti 4 (32' st Petagine ng), Brutto 5, Cerone 4 (16' st Paris 5); Chafer 4 (26' st De Angelis 4), Lauria 6. A disp.: Curci, Succhiarelli, Campione, Bifara. All.: Castellucci 5.
VIBONESE (4-4-2): Bastiera 6; Orefice 6,5, De Falco 6,5, Moschella 7, Zangla 6,5; Guastella 7 (20' st Catalucci 6), Di Mauro 7, Cordiano 7, Campo 7; Alessandrì 6,5 (33' st Quintoni ng), D'Amblè 6 (40' st Di Dio ng). A disp.: Graci, Vitello, Falivena, Madonia. All.: Di Somma 6,5.
ARBITRO: Morabito di Messina 6.
MARCATORI: 38'pt Lauria (M); 12'st Campo su rig. (V), 29'st Di Mauro (V).
NOTE: spettatori 1000 circa. Ammoniti: Moschella, Chafer, Patarini. Angoli 4-1 per la Vibonese. Recupero: pt 1'; st 4'.

VAL DI SANGRO-POTENZA 2-2

VAL DI SANGRO (4-4-2): Furlan 5,5; Gioffrè 6, Bianchi 5, Galluzzo 5,5, Esposito 6; Galuppi 6, Capece 6, Marinucci Palermo 6, Pagana 6,5 (38' st Velardi ng); Innocenti 6,5, Pagano 6 (23' st Berardini ng). A disp.: Arfè, Orsinetti, Fusaro, Sivilla, Del Pinto. All.: Cosco 6,5.
POTENZA (4-4-2): Iuliano 6; Lolaico 7, Malafronte 6 (18' st Farinola 6), Cagnale 5,5, Di Giorgio 6; Delgado 7,5 (44' st Paonessa ng), Dettori 7, Giugliano 6,5, Memè 6; Berretti 6, Nolè 7. A disp.: Signorile, Cilibrizzi, Gona, Pignalosa, Tassone. All.: Arleo 7.
ARBITRO: Passeri di Gubbio 6. MARCATORI: 6'pt Pagana (V), 38'pt Delgado (P), 43'pt Innocenti (V); 35'st Lolaico (P).
NOTE: spettatori 1200 circa. Espulso al 22' st Bianchi (V) per doppia ammonizione. Ammoniti: Bianchi, Marinucci Palermo, Lolaico, Cagnale, Giugliano. Angoli 4-1 per la Val di Sangro. Recupero: pt 1'; st 1'.

VIGOR LAMEZIA-MONOPOLI 1-0

VIGOR LAMEZIA (4-4-2): De Felice 7; Petrassi 6,5, Porpora 6,5, Di Muro 6,5, Facci 6,5; Ramora 6 (30' st Riccobono ng), Zaminga 6,5, Battisti 7, Pippa 6,5; Alessandrì 6,5 (39' st Carraro ng), Lisi 6 (17' st Picci 5,5). A disp.: Parrotta, Ursino, Martone, Sergi. All.: Provenza 7.
MONOPOLI (4-4-2): D'Urso 6; Colella 6, Caridi 6, Bocchini 6, Pugliese 6; Sifonetti 5,5 (17' st Malagnino 5,5), Menga 6 (30' st D'Allocco ng), Cazzarò 6,5, Loseto 5 (1' st Bitetto 6); Galetti 6, Caracciolese 6. A disp.: Buono, Vittorio, Bonfardino, Loseto F. All.: Bitetto 5.
ARBITRO: Russo di Nola 6.
MARCATORE: 32'pt Alessandrì.
NOTE: spettatori 2.500 tra cui 100 ospiti. Ammoniti: Ramora, Colella, Galetti. Angoli 7-1 per il Monopoli. Recupero: pt 2'; st 4'.

I CANNONIERI

22 RETI: Ripa (1 rig) (Sorrento)
15 RETI: Innocenti (1 rig, Val di Sangro)
14 RETI: Bueno (5 rig) (Catanzaro); Frisenda (3 rig, Igea Virtus); Falomi (6 rig) (Nocerina)
11 RETI: Alessandrì E. (Vibonese)
10 RETI: Marchano (Andria); Galetti (1 rig, Monopoli); Alessandrì (3 rig, Vigor Lamezia).
9 RETI: Polani (1 rig, Benevento); Lauria (Melfi)
8 RETI: Nolè (Potenza); Manco (1 rig, Real Marcianise); Sergi (Vigor Lamezia).
7 RETI: Carcione (Cassino); Pignalosa (2 rig) (Potenza); Campo (3 rig, Vibonese)
6 RETI: Clemente (2 rig, Benevento); Gatti (3 rig) e Improta (1 rig) (Cassino); Amenta (1 rig), Ceccarelli e Cirillo (2 rig) (Gela); Occhiuzzi (1 rig) e Riolo (Rende)
5 RETI: Pasca (Andria); Crisci (Cassino); Ciofani e Luiso (Celano); Caridi (1 rig, Monopoli); Gaeta (1 rig, Pro Vasto); Galantucci (1 rig, Rende); Russo (1 rig, Sorrento); Pagano (Val di Sangro); Lisi (Vigor Lamezia).
4 RETI: Scopelliti (Andria); Cunzi (1 rig, Catanzaro); Ricciardo e Sanguinetti (Igea Virtus); Paris (2 rig, Melfi); Caracciolese (Monopoli); Alfieri (1 rig) e Delgado (Potenza); Poziello (Real Marcianise); Teta (Sorrento); Pagana (1 rig, Val di Sangro).
3 RETI: Marasco, Taua, Vagnati (1 rig) (Benevento); Rallo (Cassino); Siclari (Catanzaro); Palma (Igea Virtus); De Angelis (Melfi); Tangorra (Monopoli); Grillo (Potenza); Molino (3 rig), Murolo, Romano e Vanacore (Real Marcianise); Novello (1 rig, Rende); Rastelli e Sibili (2 rig) (Sorrento); Berardini (Val di Sangro); Catalucci, D'Amblè e Di Mauro (Vibonese); Picci e Riccobono (Vigor Lamezia).
2 RETI: Cavaliere (rig) e Spinelli (Andria); Maisto e Palermo (Benevento); Iozzi e Pau (Cassino); Cuffa, Guidone, Merito e Morleo (Catanzaro); Campanile (1 rig), Giacalone (2 rig) e Villa (Celano); Corapi, Fabbro e Parlagreco (Gela); Doumbia e Bonaffini (Igea Virtus); Chafer (Melfi); Bitetto (2 rig), Loseto e Menga (Monopoli); De Crescenzo (Nocerina); Dettori (1 rig) e Pagano (1 rig) (Potenza); Mignogna (1 rig) e Nieto (Pro Vasto); Galizia, Marzullo e Schiavon (2 rig) (Real Marcianise); Bernardi, Covelli e Criniti (Rende); Falivena (Vibonese); Battisti, Campo (2 rig), Cordiano (Vigor Lamezia).
1 RETE: Cioffi, Di Toro, Leone, Lo Piccolo e Russo (rig) (Andria); Castaldo, De Porras, Esposito, Imbriani, Maschio, Masciantonio e Pedotti (Benevento); Niccolini, Obinna, Padovani e Salvagno (Cassino); Giuntoli, Merito e Wahab (Catanzaro); Ambrosini, Barrionuevo, Cesaro, Farina, Gabrieli, Gentili, Pepe e Villa (Celano); Comandatore, D'Alessandro, Di Franco, Grando e Sapienza (Gela); Tamburro (Igea Virtus); Brutto, Campione, De Lucia, Matri e Palumbo (Melfi); Cazzarò, D'Allocco, Garofalo, Lorusso, Malagnino, Memmo, Pugliese e Sifonetti (Monopoli); Albano, Amenta, Ciminari, Greco, Higo, Okolie, Pascuccio e Rosamilia (Nocerina); Colletto, Lolaico e Marra (Potenza); Cacciaglia, Ceravolo, Ciotti, Morfeo, Negro, Vitale e Volpato (Pro Vasto); Della Ventura, Di Napoli, Piscitelli, D'Ambrosio, Mariniello (Real Marcianise); Benincasa, Caruso (rig), Catalano e Piemontese (Rende); Ferrara, Maraucci, Ottobre e Silvestri (Sorrento); Bruno, Chiopris Gori (rig), Esposito, Marinucci, Vitone, Zuppardo (Val di Sangro); Guastella, Moschella, Orefice e Vitiello (Vibonese); Ramora (Vigor Lamezia).
AUTORETI: Gatti e La Manna (1, Cassino); Del Grosso (1, Celano); Berger e Mancini (1, Gela); Alfieri (1, Nocerina); Filosa (1, Real Marcianise); De Miglio e Fabio (1, Rende); De Felice (1, Vigor Lamezia).

Prossimo turno (domenica 15 aprile ore 15)

• Celano-Benevento
• Igea Virtus-Catanzaro
• Monopoli-Cassino
• Nocerina-Val di Sangro
• Potenza-Vigor Lamezia
• Pro Vasto-Andria BAT
• Rende-Real Marcianise
• Sorrento-Melfi
• Vibonese-Gela

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 
Lecce cerca i tasselli giustiBovo certezza per la difesa

Lecce cerca i tasselli giusti
Bovo certezza per la difesa

 
Giancaspro, si torna in aulaQuel crac pieno di manovre

Giancaspro, si torna in aula
Quel crac pieno di manovre

 
Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 
Atletica, la pugliese Palmisano

Bronzo per la pugliese Antonella Palmisano nella 20 km di marcia

 

GDM.TV

Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato
e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 

PHOTONEWS