Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 08:22

Tennis, Pennetta sconfitta in finale al Masters di Sofia

Tennis, Pennetta sconfitta in finale al Masters di Sofia
SOFIA (BULGARIA) – Non ce l’ha fatta, Flavia Pennetta, a terminare la stagione con un altro titolo. Nella finale del Tournament of Champions (750mila dollari di montepremi), il cosiddetto Masters B, che si è concluso sul veloce indoor dell’Armeets Arena di Sofia, in Bulgaria, la tennista brindisina ha ceduto per 1-6 6-4 6-3, in due ore e dieci minuti di finale, alla tedesca Andrea Petkovic. "Sono contenta perchè è stata comunque una grande settimana. Ci ho provato, ho fatto del mio meglio ma lei è stata proprio brava! E da domani si va in vacanza, ma non vi dico dove...», il commento a fine match della 32enne pugliese, comunque sorridente.

Per la Pennetta si è trattato della 24esima finale della carriera, la prima dal successo a Indian Wells dello scorso marzo: la pugliese resta però ferma a quota dieci trofei. Pennetta si consola comunque con il primato azzurro: attualmente numero 15 Wta, da domani, lunedì, salirà al 13 del ranking mondiale, scavalcando Sara Errani e chiuderà quindi il 2014 da numero uno d’Italia.

Non male per un’atleta che esattamente dodici mesi fa era fuori dalle top trenta (n. 31). Ora l’obiettivo resta quello di ritornare nella top ten: va ricordato infatti che la Pennetta è stata la prima azzurra ad abbattere il muro dell’elite mondiale (è diventata numero 10 Wta il 27 agosto del 2009).

Gioisce invece la 27enne di Darmstadt (ma è nata a Tuzla, in Bosnia), numero 17 Wta, che ha messo a segno la terza vittoria in cinque confronti con la pugliese. Per la tedesca quello di Sofia è il quinto successo in carriera su dieci finali disputate: quest’anno la Petkovic vanta un lusinghiero tre su tre nelle sfide decisive (ha vinto anche a Charleston e Bad Gastein).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione