Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 05:43

Formula 1 - Ferrari e McLaren pronte al duello

Il ferrarista Massa aveva promesso il riscatto a Sepang e sta mantenendo la promessa almeno per ora conquistando la pole position • La griglia di partenza. In tv il GP della Malesia domenica 8 aprile su RaiUno dalle ore 8.15 alle 10.15 e su RaiDue dalle 10.15 alle 11.30 • Il calendario del Mondiale 2007
Ferrari - Felipe Massa SEPANG (MALESIA) - Felipe Massa aveva promesso il riscatto in questo secondo week-end della stagione in Malesia e ora gli manca solo la vittoria in gara per mettere in pratica le sue intenzioni della vigilia. Il brasiliano aveva dominato le due prove libere del venerdì, poi aveva ottenuto il secondo tempo davanti a Hamilton nelle libere del sabato per completare l'opera con ottime qualifiche che gli hanno consentito di ottenere la quarta pole position della carriera. Massa ha centrato il giro vincente proprio nei secondi finali fermando il cronometro a 1'35043 e soffiando per 267 millesimi il primato al campione del mondo Fernando Alonso. Le Mclaren dello spagnolo e di Lewis Hamilton, alla fine quarto in seconda fila, hanno mostrato segnali di grande crescita sul piano della competività rispetto a Melbourne e quindi la gara si preannuncia piuttosto interessante. Salvo clamorosi ribaltamenti saranno proprio la scuderia di Maranello e quella di Ron Dennis a giocarsi il successo, anche perche l'altra Ferrari, quella di Kimi Raikkonen, vittorioso in Australia, partità in terza posizione. Il finlandese non ha incontrato problemi con il propulsore che in precedenza gli aveva dato qualche problemino. Confermano notevoli passi avanti anche le Bmw, con Heidfeld quinto e Kubica settimo e le Williams solo con Nico Rosberg sesto (il suo compagno Wurz partira dalla 20^ posizione). Buono l'ottavo posto della Toyota di Jarno Trulli che avrà al fianco il compagno di squadra Ralf Schuamcher. A completare la Top Ten la Red Bull di Mark Webber. Giornata nerissima, invece, in casa della Renault campione del mondo e Flavio Briatore sarà piuttosto contrariato visto che sia Kovalainen (11^) che Fisichella (12^) sono finiti fuori dopo la seconda sessione di qualifiche.

La temperatura che ha accompagnato i piloti a Sepang è stata di 34 gradi, 50 sull'asfalto. Nei primi minuti i migliori tempi li hanno fatti registrare Rosberg, Liuzzi e Raikkonen. Il ferrarista è stato poi scalzato da Hamilton, il quale ha montato gomme dure. Stessa scelta anche per il compagno di squadra Alonso che lo ha battuto poco dopo. Alla fine migliori tempi per Fernando Alonso (1'34942) e Massa (1'35340). I primi eliminati sono stati Sutil, Albers, Wurz, il sempre più deludente Rubens Barrichello, Davidson e Speed. Buon risultato per la Super Aguri che ha portato Vitantonio Liuzzi alla seconda fase. Alonso e Hamilton hanno aperto il secondo quarto d'ora, seguiti dal resto del plotone. Questa volta quasi tutti hanno montato la mescola più tenera. Alonso ha realizzato subito al primo tentativo il miglior tempo del weekend (1'34057). Lotta serrata tra i primi, mentre Liuzzi, Button, Sato, Coulthard, Fisichella e Kovalainen sono stati eliminati. Negli ultimi 15 minuti, Raikkonen si è lanciato con le gomme dure, mentre Massa ha preferito quelle tenere. Il resto dei piloti, tranne Hamilton, ha scelto la mescola morbida. Alonso ha attaccato subito. Negli ultimi minuti tutti hanno montato gomme tenere per un ultimo tentativo. Felipe Massa, con un grande giro finale ha ottenuto la pole position, soffiandola proprio ad Alonso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione