Martedì 14 Agosto 2018 | 16:15

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Pallavolo / A1 uomini - Taranto a Macerata per difendere i playoff

La Prisma per mantenersi in quota, la Lube per giocarsi l'ultima possibilità di provare a rientrare: questi i temi che rendono affascinante il recupero dell'undicesima giornata di ritorno in programma mercoledì sera alle ore 20,30 al palasport Fontescodella della cittadina marchigiana
TARANTO - Taranto deve provare a migliorare il settimo posto con una gara in meno, Macerata ha l'ultima possibilità per provare a rientrare nella corsa playoff. Sono questi i temi che rendono affascinante il recupero dell'undicesima giornata di ritorno tra la Lube Banca Marche e la Prisma, impegnate domani sera alle 20.30 al palasport Fontescodella della cittadina marchigiana.
LUBE BANCA MARCHE MACERATA - Per i campioni d'Italia è la gara del dentro o fuori: a 9 punti di distanza dall'ottavo posto, e con tre gare da giocare, qualsiasi risultato porti meno di 3 punti spegnerà le speranze della squadra di Fefé De Giorgi di provare a centrare almeno un obiettivo stagionale. I playoff scudetto restano l'ultima chance dopo il mancato raggiungimento delle final eight di Tim Cup e il quarto posto nelle final four di Champions League. Il trend in campionato è favorevole: tre successi nelle ultime quattro partite tra i quali quello con la Sisley e quello di Perugia di domenica scorsa.
PRISMA TARANTO - Differente la situazione dei rossoblu, che possono invece solamente migliorare il margine di 3 lunghezze sulla nona posizione, occupata al momento dall'Acqua Paradiso Gabeca Montichiari, con la quale è in programma lo scontro diretto sabato sera. Sarà infatti una lunga trasferta quella che la squadra di Vincenzo Di Pinto inizierà con la partenza di questo pomeriggio. Dopo Macerata la squadra procederà per Montichiari, per poi tornare a Taranto la domenica di Pasqua. Tutti disponibili in casa Prisma, decisi a dare seguito al successo interno sulla Tonno Callipo Vibo Valentia.
GLI ARBITRI - Ad arbitrare la gara sono stati designati Vito Sante Achille di Roma, in serie A dal 1984 e internazionale dal 1996, e Corrado Toso di Trieste, di ruolo dal 2000.
GLI EX - Ex in campo, nelle fila di Macerata, è il francese Renaud Herpe, a Taranto nella stagione 2004/2005 quando mise insieme 26 presenze con 10.6 punti di media a partita. Ma a Macerata c'è stato anche Vincenzo Di Pinto, dal 1995 al 1997. In entrambe le stagioni la squadra arrivò ai playoff: indimenticabile la seconda, quando Macerata si arrese solamente in semifinale a Modena poi vincitrice dello scudetto.
I PRECEDENTI - Le due squadre si sono affrontate sette volte, con cinque successi in favore dei marchigiani. All'andata si impose la Prisma, in una delle migliori partite della stagione, vincendo 3-0 e lasciando agli avversari 19, 17 e 19 punti nei tre set.
TV E INTERNET - La gara verrà trasmessa in differita tutti i giorni, alle 14.45 e alle 20.45, sul digitale terrestre di Telenorba e il giorno dopo il match, alle 23.50, su Telenorba-8. Gli appassionati potranno seguire la sfida anche da internet, con il punto a punto su www.legavolley.it, con gli aggiornamenti in tempo reale su www.tarantovolley.net e con la cronaca live di www.tarantosport.net.

SERIE A1 MASCHILE - 11ª giornata di ritorno

Bre Banca Lannutti Cuneo-Sisley Treviso 3-1 (25-20, 20-25, 25-19, 25-22)
Antonveneta Padova-Itas Diatec Trentino 1-3 (17-25, 23-25, 25-21, 20-25)
Copra Berni Piacenza-Maggiora Latina 3-1 (25-22, 25-15, 24-26, 25-20)
Callipo Vibo Valentia-Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 3-1 (20-25, 25-22, 25-21, 25-23)
Lube Banca Marche Macerata-Prisma Taranto (4/4, Ore 20:30)
Cimone Modena - Marmi Lanza Verona (domani, 20:30, Dir.SKY)
M.Roma Volley - RPA-LuigiBacchi.it Perugia 3-2 (31-29, 24-26, 20-25, 30-28, 18-16)

CLASSIFICA: Bre Banca Lannutti CN 55, M.Roma Volley 53, Sisley Treviso 46, Copra Berni Piacenza 46, Cimone Modena 39, RPA-LuigiBacchi.it Perugia 38, Prisma Taranto 38, Itas Diatec Trentino 38, Acqua Paradiso Gabeca Mont. 35, Lube Banca Marche MC 29, Maggiora Latina 24, Tonno Callipo Vibo Valentia 19, Marmi Lanza Verona 19, Antonveneta PD 19. Note: 1 Incontro in meno: Cimone Modena, Prisma Taranto, Lube Banca Marche MC, Marmi Lanza Verona.

PROSSIMO TURNO - 07/04 - Ore 18

Lube Macerata-Lannutti Cuneo (Ore 18:10 Diretta SKY 2)
Copra Berni Piacenza-Antonveneta Padova
M.Roma Volley-Tonno Callipo Vibo Valentia
Marmi Lanza Verona-RPA-LuigiBacchi.it Perugia
Acqua Paradiso Gabeca Montichiari-Prisma Taranto
Maggiora Latina-Itas Diatec Trentino
Sisley Treviso-Cimone Modena

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 
Atletica, la pugliese Palmisano

Bronzo per la pugliese Antonella Palmisano nella 20 km di marcia

 
Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

 
Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

 
Galli vira sul nuovo Bari«Il mio progetto per ripartire»

Galli vira sul nuovo Bari: «Il mio progetto per ripartire». E il 26 si gioca col Bitonto

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh mio Dio», il terrore in diretta dei testimoni

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 20 morti e feriti. Quattro estratti vivi
«Oh, mio Dio!»: terrore in diretta | Video dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS