Domenica 19 Agosto 2018 | 00:31

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Cittadinanza onoraria a tre azzurri e a Protti

Subito dopo gli allenamenti che la nazionale sosterrà a Bari, il sindaco Michele Emiliano la conferirà a Zambrotta e Perrotta, che hanno militato nel Bari, e a Marco Materazzi, che ha vissuto nel capoluogo pugliese. Mercoledì tocca all'ex attaccante, già protagonista della stessa cerimonia a Livorno
BARI - È stato anticipato il conferimento della cittadinanza onoraria di Bari ai campioni del mondo Gianluca Zambrotta, Simone Perrotta e Marco Materazzi. La cerimonia si svolgerà alle 17.30, prima dell'inizio dell'allenamento degli azzurri, a bordo campo. Lo rende noto l'amministrazione comunale. Mercoledì toccherà a Igor Protti, indimenticato protagonista nel capoluogo pugliese (è stato anche capocannoniere in serie A). Nel pomeriggio, alle 16, nella palestra del quartiere San Paolo, il sindaco e l'assessore allo Sport Elio Sannicandro, in compagnia del presidente della Figc Luca Pancalli e di Gigi Riva, assisteranno alla proiezione del documentario sul campionato del mondo vinto dalla nostra nazionale. Al termine la consegna della cittadinanza onoraria a Protti. Il giocatore, che ha appeso le scarpe al chiodo, nella giornata odierna è a Livorno per la stessa ragione.
Confermato invece l'orario dell'allenamento a porte aperte della nazionale italiana, che è in programma allo stadio San Nicola alle 18. Dalle 19.30 sarà la nazionale scozzese ad allenarsi. I tifosi italiani potranno seguire l'allenamento degli azzurri accedendo al San Nicola dai cancelli n.6 e 10; ai tifosi scozzesi sarà riservato l'accesso dal cancello n.20.
Per ragioni organizzative - si aggiunge nella nota del Comune - e per consentire lo svolgimento degli incontri istituzionali in programma domani, l'afflusso del pubblico in sala consiliare per ammirare la Coppa del Mondo sarà sospeso alle 11.30 per riprendere alle 14.00.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Baricalcio, per il Tribunale: «Giancaspro può disperdere il patrimonio»

Baricalcio, per il Tribunale: «Giancaspro può disperdere il patrimonio»

 
Bari calcio, società di Giancaspro ammessa al concordato

Bari calcio, società di Giancaspro ammessa al concordato

 
Bisceglie-Matera, partita a rischioPrefetto: incontro a porte chiuse

Bisceglie-Matera, partita a rischio. Prefetto: incontro a porte chiuse

 
Calcio, Marchisio dopo 25 annidice addio alla Juventus

Calcio, Marchisio dopo 25 anni
dice addio alla Juventus

 
Lecce, rinforzo a centrocampo: arriva Scavone dal Parma

Lecce, a centrocampo c'è Scavone Attacco, ok per Lamantia

 
Fc Bari

Bari calcio, tribunale si riserva decisione sul sequestro e su ammissione al concordato

 
Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 
Lecce cerca i tasselli giustiBovo certezza per la difesa

Lecce cerca i tasselli giusti
Bovo certezza per la difesa

 

GDM.TV

Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra degrado e sporcizia

Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra topi e degrado

 
Ruba auto per consegna di farmaci, il proprietario lo scopre e lui lo trascina per 20mt con la macchina: arrestato

Ruba auto per consegna di farmaci e trascina il proprietario per 20mt: arrestato

 
Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso: un motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 

PHOTONEWS