Cerca

Calcio / C1B - Taranto in zona playoff

Nella 10ª giornata di ritorno vittoria esterna a Giulianova. Gallipoli battuto, pareggiano Manfredonia e Foggia (nel derby del pestaggio dei giornalisti) ed il Martina con il Lanciano • I risultati, la classifica e le partite del prossimo turno
Calcio - Manfredonia Foggia Nella 10ª giornata di ritorno del girone B della serie C il Ravenna allunga a +5 in vetta alla classifica. Già nell'anticipo di venerdì era arrivato il successo nella gara casalinga contro la Ternana (1-0). A proposito dei rossoverdì comincia male l'avventura di Raimondo Marino. Una magra consolazione era arrivata venerdì dall'arbitrato del Coni che ha respinto l'istanza della Salernitana; morale della favola la famosa partita della quarta giornata, non disputata per l'indisponibilità del «Liberati», sarà recuperata mercoledì 28 marzo. L'Avellino alla fine raccoglie con una certa soddisfazione il pareggio nel derby a rischio di Salerno; solo nel finale Biancolino riesce a rimediare all'iniziale gol di Russo. La sorpresa arriva da San Marino dove cade la Cavese di Sasà Campilongo (2-0), mentre rientra a pieno titolo in zona play-off il Taranto che sfrutta l'agevole trasferta di Giulianova (0-2) e riprende possesso del quarto posto. Quinta piazza occupata da Foggia e Perugia: i pugliesi a Manfredonia sfiorano la vittoria con uno splendido gol all'incrocio di Salgado, ma nel finale subiscono il pareggio di Giovannini; il Perugia manca la quarta vittoria consecutivo e al «Curi» non va oltre lo 0-0 contro la Juve Stabia di Ezio Capuano che si tiene sempre a diretto contatto delle prime della classe. Importante ritorno al successo per l'Ancona dopo una serie di 4 sconfitte: il rientro in panchina di Francesco Monaco, subentrato non senza polemiche a Marco Baroni, porta bene ai dorici che mettono in crisi il Gallipoli, a cui non basta l'allontanamento di Auteri.
Esordio con un pareggio (0-0 con il Lanciano) per Fabio Brini sulla panchina del Martina, dopo le dimissioni di Andrea Pensabene. Una bella doppietta di Morante consente alla Sambenedettese di superare il Teramo e mantenere una posizione di classifica tranquilla.

GIULIANOVA-TARANTO 0-2

• GIULIANOVA (4-3-1-2): Visi, Ukah, Latini, Baldini, Piva, Mariani (18' st Macrì), Palladini, Croce (29' st Corsi); Sarno (37' st Francia); Antenucci, Genchi. In panchina: Ivaldi, Sorgi, Epifani, Cardinali. Allenatore: Zucchini.

• TARANTO (4-4-2): Barasso, Cosenza, Caccavale, Prosperi, Colombini, La Rosa, Mancini, Cejas (24' st Zito ), Toledo, Ambrosi (13' st Cammarata), Deflorio (39' st Mortari). In panchina: Faraon, Catania, Mattioli, Pastore. Allenatore: Papagni.

• ARBITRO: Marrocco di Pisa.
• RETI: 14' pt Mancini, 34' st Cammarata.
• NOTE: cielo coperto e terreno leggermente scivoloso. Spettatori oltre 1.500. Ammoniti: Croce, Ukah, Caccavale e Prosperi.
• Angoli: 4-1 per il Giulianova. Recuperi: pt 1'; st 5'

MANFREDONIA - FOGGIA 1-1

• MANFREDONIA (4-4-2): Marconato, Pierotti, Calabro, Giovannini, De Giosa (26' st Scarlato); Vanin, Pederzoli, De Santis (1' st Marino), Piccioni; Alteri, Sansovini (29' st Bonvissuto). In panchina: Sassanelli, Citro, Machado, Romito. Allenatore: D'Arrigo.

• FOGGIA (4-4-2): Marruocco, D'Alterio, Pagliarulo, Ignoffo , Zaccanti, Pecchia, Cardinale (19' st Giordano), Shala, Colombaretti, Mastronunzio (28' st Chiaretti), Salgado (45' st Princivalli). In panchina: Castelli, Moi, Panarelli, Mounard. Allenatore: D'Adderio.

• ARBITRO: Pinzani di Empoli.

• RETI: 33' pt Salgado, 36' st Giovannini.

• NOTE: circa quattromila gli spettatori. Terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Marruocco, Pierotti, Piccioni, D'Alterio, Calabro e Giordano. Angoli: 4-3 per il Manfredonia. Recuperi: pt 0'; st 4'.

GALLIPOLI - ANCONA 0-2

• GALLIPOLI (4-3-1-2): Lafuenti, Nigro (9' st Ambrogiani), Musca, Minadeo, Frezza, Polo (9' st Bellè), Cinelli , Casisa, Cimarelli (39' st Morello); Carrozza, Califano. In panchina: Spina, Mele, Franzese, Di Sole. Allenatore: Federici-Solidoro.

• ANCONA (4-3-1-2): Zomer, Masiero, Sgarra, Langella, Mammarella, Cichella, D'Aniello, Rizzato, Mendil (31' st Teodorani); Nassi (21' st Staffolani), Docente . In panchina: Farelli, Specchia, Abate, Ceccobelli, Borgesi. Allenatore: Morello.

• ARBITRO: Barbirati di Ferrara.
• RETI: 5' st Mendil, 8' st Sgarra.
• NOTE: spettatori 500 circa, giornata piovosa. Ammoniti: Minadeo, Cimarelli, Sgarra, Cinelli e Ambrogioni. Angoli: 5-4 per il Gallipoli. Recuperi: pt 0'; st 4'.

MARTINA - LANCIANO 0-0

• MARTINA (4-4-2): Ambrosi, Diliso, Mariniello, Lisuzzo, Di Bari (31' st Ranellucci); Cardascio, Scoponi (23' st Ferraresi), Coletti, Mancino (24' st Lauria); Cantoro , Costantini. In panchina: Mancini, Gambuzza, Arigò, Perna. Allenatore: Brini.

• LANCIANO (4-2-3-1): Maurantonio, Bolic, Molinari, Mariscoli, Angeletti, Lanzillotta (1' st Carboni), Sacilotto, Improta (41' st La Camera), Leone, Conti A., Triuzzi (21' st Ubeda). In panchina: Guarna, Sgrò, Pagliarini, Vidallè. Allenatore: Chiappini.

• ARBITRO: Vuoto di Livorno.

• NOTE: quasi mille gli spettatori. Espulso al 40' st il massaggiatore del Lanciano. Ammoniti: Bolic, Lanzillotta, Mariniello, Leone e Carboni. Angoli: 9-0 per il Martina. Recuperi: pt 1'; st 5'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400