Cerca

Lega Pro in streaming tutti pazzi per Sportube

BARI - Trenta partite di calcio in diretta ogni weekend. E un milione di visitatori on line Lecce-Reggina ha superato quota 100mila contatti. Foggia-Benevento poco più di 70mila. Il Martina in trasferta a Catanzaro ha raggiunto i 45mila utenti. Il Barletta contro il Lecce intorno ai 63mila. Complessivamente si può parlare di oltre 750 mila contatti per le 4 squadre nel primo mese di live di Sportube.tv
Lega Pro in streaming tutti pazzi per Sportube
BARI - Trenta partite di calcio in diretta ogni weekend. E un milione di visitatori on line Lecce-Reggina ha superato quota 100mila contatti. Foggia-Benevento poco più di 70mila. Il Martina in trasferta a Catanzaro ha raggiunto i 45mila utenti. Il Barletta contro il Lecce intorno ai 63mila. Complessivamente si può parlare di oltre 750 mila contatti per le 4 squadre nel primo mese di live di Sportube.tv.

La piattaforma streaming, nata nel 2010, come evento di lancio ha trasmesso i mondiali di volley maschile, disputati in Italia, e in poco tempo è divenuta partner di Leghe e federazioni. Tra cui la Lega Pro che comprende squadre di 17 regioni, 58 province e 58 comuni. In questi week end di dirette è stata registrata una media di oltre 1.000.000 di visite al giorno.

«Siamo orgogliosi di essere promotori di un’innovazione che non ha eguali al mondo, destinata a rivoluzionare il modo di fruire lo sport di milioni di tifosi sparsi in tutta Italia» dice l’amministratore delegato Bruno Stirparo, classe 1973 di Vibo Valentia. Lega Pro Channel trasmette 30 partite in diretta ogni weekend per un totale di circa 1.200 in una stagione. Tra le gare più seguite oltre a Lecce-Reggina, anche Reggina-Messina che ha sfondato le 100mila visite. «Ci proponiamo di diventare il punto di riferimento per gli appassionati arricchendo i contenuti disponibili gratuitamente ogni giorno con rubriche, pillole, approfondimenti ed ovviamente highlights» aggiunge l’ad Stirparo. Ogni partita è prodotta in HD con doppia camera, replay e azioni salienti a fine primo tempo e a fine partita. Sono stati cablati 60 stadi con 4 parabole per impianto. Fondamentale l’opera dei partner: DBW che ha messo a punto un sistema per la trasmissione dei dati dagli stadi alla regia centralizzata utilizzando il satellite KA di Eutelsat; 3Zero2 che si occupa delle riprese e della regia centralizzata. Sportube però non è solo live ma può vantare una libreria on demand di oltre 10mila video.

«Vogliamo dare il giusto spazio a quello che, numeri alla mano, è il più grande campionato d’Italia e non intendiamo fermarci qui estendendo la nostra offerta a molti altri sport» continua l’amministratore delegato. Sportube è anche partner ufficiale della Fipav e, dopo aver dato spazio ai campionati di volley serie A1 femminile e ai mondiali di beach volley 2011, ogni anno trasmette le finali dei campionati italiani di pallavolo da spiaggia.

Dal 19 ottobre avrà in esclusiva quattro partite a giornata della Superlega di volley serie A1, per un totale di oltre 150 in un anno. La piattaforma inoltre è molto attiva nel mondo dei motori con la diretta di tutte le gare dei campionati italiani targati Aci Sport e del Campionato italiano velocità (CIV). È lo sport 2.0.

m. fal.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400