Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 16:01

Basket - Il Cras torna al terzo posto

Taranto batte per la terza volta in questa stagione Parma (78-61). Bella partita sul parquet del PalaMazzola tra due delle protagoniste della "regular season" di serie A/1, davanti a 1.800 spettatori. Dopo una prima frazione equilibrata, le joniche sono uscite alla distanza, meritando l'intera posta
PASTA AMBRA TARANTO-LAVEZZINI PARMA 78-61 (21-20, 40-34, 59-44)

PASTA AMBRA TARANTO - Balleggi 12, Greco 10, Camino 12, Zimerle 2, Russo, Longin 6, Summerton 22, Bjelica 9, Bonafede 3, Tassara 2 (coach Corno).
LAVEZZINI PARMA - Maiorano 3, Bello 8, Glaubitz 11, Corbani 2, Trevisan ne, Podrug 8, Van Malderen 15, Gibertini 4, Screen 10, Fall ne (coach Scanzani).
ARBITRI - Bramante (VR) e Orlandi (LI).

Il Cras Basket Taranto batte per la terza volta in questa stagione Parma e riaggancia così la terza piazza in classifica. Bella partita stasera sul parquet del PalaMazzola tra due delle protagoniste della "regular season" di serie A/1, davanti a 1.800 spettatori. Dopo una prima frazione equilibrata, le joniche sono uscite alla distanza, meritando l'intera posta in palio grazie ad un gioco veloce ed aggressivo. Per il gruppo diretto da coach Corno è la terza vittoria di fila.
La gara. La Pasta Ambra inizia con Balleggi, Greco, Zimerle, Longin e Summerton. La Lavezzini invece con Bello, Glaubitz, Van Malderen, Gibertini e Screen. Parma scorbutico nei primi minuti, che mette in difficoltà le locali (6-2). Una tripla di Screen lancia l'allarme in casa rossoblu (13-8, 5'): Corno chiama dalla panchina Bjelica per Balleggi. Il quintetto di Scanzani si porta sul +7. Entra anche Bonafede al posto di Zimerle: il tecnico jonico si affida ad un quintetto alto per invertire la rotta. Dall'altra parte Scanzani sostituisce Glaubitz con Corbani. La mossa di Corno dà i suoi frutti: le crassine sorpassano le emiliane con un colpo di Bonafede a 40" dalla fine della frazione. Frazione che termina con la Pasta Ambra in vantaggio per 21-20.
Il secondo periodo comincia con una "bomba" di Bjelica, anche se la novità dei secondi 10' è l'inserimento del nuovo acquisto Renae Camino. Proprio l'australiana trova il canestro del 26-22 (1'). La partita diventa un po' nervosa: esce Zimerle per un fallo di Bello. Le due squadre offrono comunque un ottimo spettacolo. Al 4' Parma si riavvicina a Taranto con una tripla di Van Malderen (-1). Le crassine però si rimettono subito in carreggiata, toccando il +5 (5'). La coppia Summerton-Camino è irresistibile in contropiede (36-28, 6'). Al 7' Camino lascia il posto (tra gli applausi del pubblico) a Bjelica. All'8' Taranto è sul 40-28. La Lavezzini si rimette in gioco con un parziale di 6-0. Si va così negli spogliatoi con la Pasta Ambra sul punteggio di 40-34.
Ancora Camino sugli scudi: suoi i canestri (2+3) in apertura di terzo periodo (45-36, 3'). Taranto gioca un buon basket. Balleggi e Longin sono decisive sotto canestro. Il parziale di 9-2 mette in difficoltà Bello e compagne. Al 4' il vantaggio crassino diventa robusto (53-38). Doppio cambio di Corno all'8': Tassara per Camino e Bjelica per Balleggi. Proprio una accelerazione della Tassara fissa il risultato sul 59-44 (fine terza frazione).
Nell'ultimo quarto si fa vedere anche Russo. La Pasta Ambra continua a dettare legge. Difficile fermare Summerton, sicuramente la migliore in campo (65-50, 3'). Scanzani si riaffida a Podrug, ma la sostanza non cambia. Al 4' le joniche sono sul 69-50 (+19, massimo vantaggio del match). Nei restanti minuti il quintetto di casa controlla la situazione senza patemi. Il suono della sirena arriva sul 78-61. Taranto prosegue la sua corsa: il secondo posto è a soli due punti.



SERIE A1 DONNE - 24ª giornata

Famila Wuber Schio - Phard Napoli 57-50 17/3
Pool Comense - Basket Cavezzo 88-61
Trogylos Priolo - Mercede Alghero 85-49
San Raffaele Roma - Germano Zama Faenza 73-92
Banco di Sicilia Ribera - Virtus Viterbo 73-61
Pasta Ambra Taranto - Lavezzini Parma 78-61
Carispe La Spezia - Maddaloni Basket 92-58
New Wash Montigarda - Umana Venezia 55-58

Classifica (squadra, punti, partite giocate, vinte, perse)

Germano Zama Faenza 44 24 22 2
Phard Napoli 38 24 19 5
Pasta Ambra Taranto 36 24 18 6
Lavezzini Parma 36 24 18 6
Umana Venezia 34 24 17 7
Trogylos Priolo 34 24 17 7
Famila Wuber Schio 30 24 15 9
Carispe La Spezia 26 24 13 11
Banco di Sicilia Ribera 24 24 12 12
New Wash Montigarda 22 24 11 13
Virtus Viterbo 20 24 10 14
San Raffaele Roma 14 24 7 17
Maddaloni Basket 8 24 4 20
Pool Comense 8 24 4 20
Basket Cavezzo 4 24 2 22
Mercede Alghero 3 24 2 22

PROSSIMO TURNO: 10ª giornata ritorno (25/3, ore 18,30)

Mercede Alghero - Pool Comense 24/3 Ore 20:30
Umana Venezia - Famila Wuber Schio 24/3 Ore 20:30
Basket Cavezzo - New Wash Montigarda
Phard Napoli - Carispe La Spezia
Maddaloni Basket - Pasta Ambra Taranto
Virtus Viterbo - San Raffaele Roma
Germano Zama Faenza - Trogylos Priolo
Lavezzini Parma - Banco di Sicilia Ribera

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione