Cerca

Calcio / Serie A - Allunga ancora l'Inter di Ibra

Doppietta ad Ascoli e Roma (0-0 a Firenze) scivola a -18. Vittorie esterne per Reggina (1-4 sul neutro di Rimini con il Catania), Torino (3-0 al Messina) e Chievo (2-0al Cagliari). L'Udinese tracima sul Livorno (4-0), Milan e Parma battono di misura (1-0) Atalanta e Siena
Ibrahimovic e StankovicROMA - L'Inter soffre per un'ora ma vince ad Ascoli e porta a +18 il vantaggio sulla Roma, incapace di superare una Fiorentina in dieci per tre quarti di gara. La corazzata di Mancini è inarrestabile, solo la matematica la separa dallo scudetto e al «Del Duca», nonostante l'ottima prova dell'undici di Sonetti, arrivano altri tre punti.
Per la Roma, invece, resta soltanto la Champions. Nell'attesa sfida tra i bomber Toni e Totti e tra due degli attacchi più prolifici della serie A finisce 0-0 ma se per i viola, che continuano a inseguire l'Europa, è un punto guadagnato, per i giallorossi sono due punti persi. Con lo scudetto ormai cucito sulle maglie nerazzurre, l'interesse è tutto verso la corsa ai posti in Champions.
I rossoneri si sono affidati ancora una volta al trio brasiliano Kakà-Ronaldo-Oliveira ma di fronte a un Calderoni paratutto c'è stato bisogno ancora una volta dell'incornata del solito Ambrosini per portare a casa i tre punti contro un'Atalanta apparsa sotto tono rispetto a quanto fatto vedere in altre occasioni.
Rilancia la sua corsa all'Europa l'Udinese di Malesani, che torna a vincere dopo un mese e mezzo travolgendo il Livorno per 4-0 grazie alla doppietta di Di Natale e i sigilli di Asamoah e Barreto su rigore.
In chiave salvezza tre punti d'oro per Chievo, Parma, Torino e Reggina. Prima vittoria sulla panchina del Parma per Claudio Ranieri, con il gol-vittoria di Gasbarroni contro il Siena che vale una boccata d'ossigeno mentre i toscani confermano di attraversare un periodo di flessione.
Sorride anche Gianni De Biasi, che ottiene la terza vittoria in quattro partite rifilando un secco 3-0 al Messina a firma di Muzzi, Rosina e Stellone che inguaia sempre di più i siciliani. Malissimo anche il Catania, che incassa la sesta sconfitta nelle ultime nove gare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400