Cerca

Calcio - Emiliano invita Materazzi a cena

Il sindaco, circa le parole dette dal tecnico relative all'interessamento per la vendita del Bari: «Ho parlato con Materazzi. Le cose che ha detto su di me le ha dette perché non mi conosce». I giocatori del Bari chiedono di far tornare Maran sulla panchina. No di Matarrese
BARI - «Ieri ho parlato con Beppe Materazzi e gli ho detto che dobbiamo farci una pizza insieme perché le cose che ha detto su di me le ha dette perché non mi conosce, se mi avesse conosciuto non avrebbe detto quello che ha detto». Lo ha affermato il sindaco di Bari, Michele Emiliano, riferendosi alla polemica in corso con l'allenatore del Bari, Beppe Materazzi, a proposito della possibile vendita della società. Emiliano nei giorni scorsi aveva parlato di trattative per la vendita della società calcistica a un imprenditore russo.
Intanto, però, i giocatori del Bari chiedono di far tornare Maran sulla panchina del Bari. Il presidente Matarrese però non ci sta e conferma la fiducia a Materazzi. Di tutto e di più, nelle ultime frenetiche ore in casa Bari. Dopo la scialba prestazione contro il Cesena, maturata con la quarta sconfitta interna stagionale, martedì pomeriggio una delegazione di calciatori biancorossi ha incontrato un dirigente della società (Matarrese era già rientrato a casa), con l'obiettivo di richiamare Rolando Maran alla guida tecnica del Bari, tre settimane dopo il suo esonero. La risposta del presidente non si è fatta attendere. Questa mattina ha tenuto a rapporto per un'ora la squadra confermando in toto la fiducia a Materazzi e mettendo i giocatori davanti alle proprie responsabilità. Chi non si adeguerà, rischia di finire fuori rosa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400