Cerca

Lecce incompiuto manca il guizzo sul campo del Savoia

di MASSIMO BARBANO
TORRE ANNUNZIATA - Il Lecce non riesce a monetizzare i suoi valori tecnici marcatamente più elevati e deve accontentarsi di un anonimo pareggio contro una squadra sostenuta essenzialmente dall'agonismo, ma troppo scolastica per poter impensierire la retroguardia leccese. Nel secondo tempo il Lecce si complica la vita e resta in inferiorità numerica per l'espulsione di Salvi Così deve giocare venti minuti in affanno, fino a che non vengono ripristinate le forze in campo con l'espulsione di Checcucci, ma anche in dieci contro dieci manca lo spunto
Lecce incompiuto manca il guizzo sul campo del Savoia
SAVOIA-LECCE 0-0

SAVOIA (3-5-2)Santurro 7, Laezza s.v. (9' p.t. Checcucci 5), Rinaldi 6, Di Nunzio 5,5, Malaccari 6, Sanseverino 6, Calzi 6,5 Gallo 6,5 (33' s.t. Cremaschi s.v.), Sabatino 5, Di Piazza 5,5 (20' s.t. Cipriani 5), Scarpa 6,5. A disposizione: Gragnaniello, Sevieri, D'Appollonia, Del Sorbo. All. Bucaro 6.
LECCE (4-4-2)Caglioni s.v., Martinez 6, Sacilotto 6, Abruzzese s.v. (18' p.t. Carini 6), Lopez 6, Mannini 6,5 Papini 6,5, Salvi 5,5 Carrozza 5,5 (13' s.t. Gomes 6), Miccoli 6 (8' s.t. Moscardelli 5,5) Della Rocca 6,5. A disposizione: Chironi, Donida, Rullo, Rosafio. All. Chini 6.
ARBITRO: Pagliardini di Arezzo 6.
NOTE: spettatori 2450. Incasso 21.200. Espulsi all'11' del s.t. Salvi (L), al 31' Checcucci per doppia ammonizione. Ammoniti Papini, Salvi, Checcucci. Mannini. Corner 1-4 per il Lecce. Recupero 4' e 3'.

di MASSIMO BARBANO

TORRE ANNUNZIATA - Il Lecce non riesce a monetizzare i suoi valori tecnici marcatamente più elevati e deve accontentarsi di un anonimo pareggio contro una squadra sostenuta essenzialmente dall'agonismo, ma troppo scolastica per poter impensierire la retroguardia leccese. La difficoltà della formazione giallorossa si traduce in una fase di studio che si prolunga oltremisura. Per oltre mezz'ora nel primo tempo non riesce a sfondare e gli spunti di rilievo sono sostanzialmente assenti.

La gara si anima nel finale quando finalmente il Lecce riesce a forzare le linee ed a tagliare la difesa bianconera. Ma nel secondo tempo si complica la vita e resta in inferiorità numerica per l'espulsione di Salvi che subisce due cartellini gialli nel giro di due minuti. Così deve giocare venti minuti in affanno, fino a che non vengono ripristinate le forze in campo con l'espulsione di Checcucci, ma anche in dieci contro dieci manca quello spunto che possa dare il cambio di passo alla gara.Così è un punticino che sa di bicchiere mezzo vuoto, ma che fotografa esattamente il «pane duro» che Miccoli e compagni troveranno su certi campi. Le occasioni più grosse arrivano nel finale del primo tempo quando sembra che il Lecce possa dare la svolta alla partita, ma non è così: al 33' il cross di Salvi attraversa tutta l'area di rigore e trova Carrozza solo davanti alla porta sul filo del fuorigioco, la sua conclusione a botta sicura viene miracolosamente intercettata dal portiere sulla linea. Un minuto dopo il portiere di casa si ripete andando a respingere nell'angolo alto una botta di Della Rocca. Ma è il Savoia con Sabatino al 45' ad avere una clamorosa palla gol sul piede smarcato davanti al portiere da un lungo taglio di Scarpa dalla distanza ed a calciare fuori.

Il secondo tempo si apre con un tentativo di Carini da fuori area (2') ben respinto dall'ottimo portiere Santurro. All'11' il Lecce rimane in dieci. Un tuffo in area di Salvi viene giudicato come simulazione dall'arbitro. Due minuti prima il centrocampista aveva ricevuto il primo cartellino giallo per un brutto fallo a centrocampo. Al 28' Mannini servito al limite da Papini tenta la conclusione di poco alta. Al 31' si ristabiliscono le distanze: un fallo alle spalle di Checcucci costa al difensore di casa il secondo giallo. E ancora al 40' Mannini sfuggito al suo marcatore taglia un rasoterra che attraversa tutto lo specchio della porta e finisce fuori di un soffio. E' l'ultimo sussulto con un pareggio che lascia in Lecce in posizione di attesa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400