Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 21:37

Calcio / Serie B - Il Bari parte per il ritiro

Dopo la seconda sconfitta consecutiva in casa, il presidente Vincenzo Matarrese ha scelto di mandare squadra e tecnico in Veneto. Bellavista e compagni da mercoledì mattina si alleneranno a Cittadella (Padova) in vista della gara di sabato prossimo contro il Vicenza. Maran: «Dobbiamo reagire»
BARI- Dopo la seconda sconfitta consecutiva in casa (sempre contro una pericolante), il presidente del Bari Vincenzo Matarrese ha scelto di mandare squadra e tecnico in ritiro. Bellavista e compagni da mercoledì mattina si alleneranno a Cittadella (Padova) in vista della gara di sabato prossimo contro il Vicenza. Matarrese, al fine di restituire serenità al gruppo dopo le ultime prestazioni negative, trascorrerà qualche giorno con la squadra in Veneto. «Andremo a lavorare in ritiro. C'è rabbia nel gruppo dopo lo stop interno di sabato scorso. Dobbiamo ritrovare al più presto fiducia e serenità». Il tecnico del Bari, Rolando Maran, è convinto che allenarsi lontano dalla routine barese possa contribuire a rasserenare il clima nello spogliatoio dopo la sconfitta con il Pescara. «Ci sono voci sulla mia panchina? Gli allenatori - ha spiegato - sono sempre sotto osservazione quando i risultati non arrivano. Io resto lo stesso di qualche mese fa. Di sicuro tutti abbiamo dentro molta rabbia e non vediamo l'ora di andare di nuovo in campo per riscattarci». «Dopo Brescia avevamo la sensazione di aver voltato pagina - aggiunge - ma poi ci siamo smarriti alla prima difficoltà contro gli abruzzesi. Gli errori commessi in difesa ci devono rendere più attenti e concentrati. In attacco abbiamo fatto qualcosa in più che in passato, soprattutto nella prima mezz'ora. Perché questa involuzione? Abbiamo avuto paura di non farcela. Volevamo vincere ma abbiamo avuto timore di non riuscire a raggiungere questo risultato. D'ora in poi non bisogna più guardare la classifica. Dovremo essere sempre al massimo in campo, anzi al centodieci per cento».
È tornato in gruppo il centrocampista Rajcic, ma non è certo che recupererà per la trasferta di Vicenza. Sono rimasti fermi il difensore Esposito e l'attaccante Ganci (ha riportato una sublussazione alla spalla nella gara di sabato scorso con il Pescara). Il terzino Belmonte era, invece, assente perchè in ritiro con la Nazionale under 20 di Casiraghi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione