Cerca

Joao Silva al Palermo accolto ricorso del Bari

BARI - Il deposito del contratto era arrivato 33 secondi dopo lo soccare delle ore 23. Oggi è stato accolto il ricorso di Bari e Palermo: sono validi tutti i trasferimenti conclusi prima dello scoccare delle 23.01, ovvero entro le ore le 23.00 e 59". E così, dai 33 secondi di ritardo, ecco i 26 secondi di anticipo. Il Bari recupera 1 milione di euro. Bari cede al Matera Di Noia e Albadoro
Joao Silva al Palermo accolto ricorso del Bari
BARI - L'attaccante barese Joao Silva andrà al Palermo. E' stato infatti accolto il ricorso dei due club, barese e palermitano, circa il trasferimento (definitivo) dell'attaccante portoghese alla corte di Iachini che così adesso può completare il reparto offensivo dei rosanero. Il giocatore ha firmato un contratto triennale.

Oggi la commissione federale, appositamente riunita, ha dato ragione alle due parti che si sentivano letteralmente beffate per quei 33 secondi di ritardo con i quali Paparesta è entrato nella stanza dell'Atalahotel executive di Milano per depositare il contratto. Un caso che ha fatto discutere tutto il giorno fino a quando non è arrivata la decisione.

Ecco la motivazione che spinge Joao verso la serie A: "Sono validi tutti i trasferimenti conclusi entro le 23.00 e 59", ovvero tutti quelli che arrivano prima dello scoccare delle 23.01". E così, dai 33 secondi galeotti di ritardo, ecco i 26 secondi di anticipo Joao Silva farà il suo esordio nel massimo campionato italiano.

Intanto, la formazione guidata da Paparesta ha ceduto al Matera il centrocampista Giovanni Di Noia (a titolo temporaneo) e l'attaccante Diego Albadoro (a titolo definitivo).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400