Giovedì 16 Agosto 2018 | 17:46

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Calcio - Galliani: «Facciamo entrare soltanto gli abbonati»

L'ad del Milan: «il problema vero sono gli impianti e non chi li utilizza». Sarà la riunione di domani presso l'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive del Viminale, a stabilire la mappa degli stadi a norma o meno • «Stop per 2 o 3 settimane alle notturne» • Il Coni: «Condividiamo la linea del Governo» • Altri quattro minorenni arrestati a Catania
MILANO - «La proposta della Lega è fare entrare solo gli abbonati, senza il pubblico esterno. Gli abbonati li conoscono tutti e non creano problemi. Ma il problema vero sono gli impianti e non chi li utilizza»: è quanto ha detto l'amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, all'arrivo in Prefettura a Milano, dove è in programma la riunione del comitato per l'ordine e la sicurezza, al quale partecipa anche il presidente dell'Inter Massimo Moratti. Galliani ha spiegato che «se il Viminale confermerà la sue decisioni, giocheremo a porte chiuse», ma ha poi ribadito che «più di ciò che Inter e Milan hanno fatto, non è possibile fare». Per il Meazza, infatti, le due società milanesi hanno già anticipato 20 dei 22 milioni necessari per l'adeguamento dell'impianto al decreto Pisanu. «Ma i lavori non finiranno prima di ottobre, perchè i tempi sono quelli che sono, e San Siro è uno stadio grandissimo». «I cantieri sono aperti - ha ricordato Galliani - e porteranno alla costruzione di 160 varchi per San Siro, ma i lavori non finiranno se non al termine della stagione e non possiamo fare niente per accorciarli».

Sarà la riunione in programma domani mattina, presso l'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive del Viminale, a stabilire la mappa degli stadi a norma o meno, sulla base delle ultime decisioni che verranno prese dal governo. Nella stessa occasione saranno decise le date del recupero delle gare di serie A e serie B non disputate nello scorso week-end. A questo proposito la Lega Calcio ha deliberato di proporre le date del 18 aprile per la serie A e del 13 febbraio per la serie B. Si tratta di giornate infrasettimanali che finora sono state disputate in notturna. Ma sull'opportunità di continuare a giocare di sera ci sono perplessità da più parti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Fc Bari

Bari calcio, tribunale si riserva decisione sul sequestro e su ammissione al concordato

 
Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 
Lecce cerca i tasselli giustiBovo certezza per la difesa

Lecce cerca i tasselli giusti
Bovo certezza per la difesa

 
Giancaspro, si torna in aulaQuel crac pieno di manovre

Giancaspro, si torna in aula
Quel crac pieno di manovre

 
Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 

GDM.TV

Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato
e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 

PHOTONEWS