Cerca

Calcio / Serie B - "Goleada" fra Juventus e Bari a Torino

Nella 20ª giornata del campionato, i biancorossi di Maran partono in vantaggio con un gol di Santoruvo, ma i bianconeri alla fine prevalgono con il risultato 4-2 (il secondo gol dei pugliesi è stato segnato da Gervasoni). Fra i goleador juventini, Alessandro Del Piero, che ha giocato la sua partita n° 500 per il club piemontese.. Juve ora in testa alla classifica • Il Lecce ha pareggiato 1-1 con il Napoli
JUVENTUS-BARI 4-2 (2-1 dopo la fine del 1° tempo)

• JUVENTUS (4-4-2): Mirante; Birindelli, Giannichedda, Piccolo, Balzaretti; Camoranesi (Marchionni 59'), Paro, Zanetti (Marchisio 75'), Nedved; Del Piero (Bojinov 81'), Trezeguet. (Belardi, Legrottaglie, De Ceglie, Palladino). All: Deschamps

• BARI - (4-5-1) - Gillet; Miliani, Pianu, Esposito (Gervasoni 21'), Micolucci; Rajcic, Bellavista, Carrus, Di Vicino (Sgrigna 46'), Scaglia; Santoruvo. (Aldegani, Fusani, Gazzi, Tabbiani, Ganci). All.: Maran

• Arbitro: De Marco

• Reti: Santoruvo (Bari) 1', Trezeguet (Juve) 34', Nedved (Juve) 45' e 73', Del Piero (Juve) 66', Gervasoni (Bari) 91'

• Ammoniti: Camoranesi (Juve), Rajcic (Bari), Carrus (Bari).

Calcio - Juventus Bari TORINO - Poker della Juve al Bari. I bianconeri conquistano la vittoria numero 14 e mantengono il primato in classifica. La squadra di Deschamps piega 4-2 i pugliesi con la splendida prestazione del tris di campioni Nedved-Del Piero-Trezeguet. Nel giorno della presenza numero 500, il capitano festeggia nel migliore dei modi: un gol e due assist vincenti. Deschamps con il 4-4-2: tra i pali Mirante stante l'indisponibilità di Buffon; linea difensiva (con diverse assenze) composta da Birindelli e Balzaretti sulla fasce, Piccolo e Giannichedda centrali. A centrocampo riecco Camoranesi con Paro, Zanetti e Nedved a completare il reparto. In avanti Del Piero al fianco di Trezeguet. Ancora panchina per il giovane bulgaro Bojinov. Maran, alla guida dei pugliesi, optava per l'unica punta, Santoruvo, recuperava Carrus in cabina di regia e impostava il Bari con quattro difensori e una linea centrale composta da cinque uomini. Pronti, via e Bari clamorosamente in vantaggio. Dopo una manciata di secondi dal fischio iniziale, dormita generale della difesa juventina: palla al centro per Santoruvo che solissimo non falliva la ghiotta occasione. Juve tutt'altro che demoralizzata. Al minuto 11 Del Piero, da posizione decentrata, calciava a botta sicura sul secondo palo ma trovava l'ottima respinta di Gillet. Un minuto dopo ancora il capitano dei bianconeri serviva Trezeguet e ancora una volta il portiere negava il gol. Bianconeri all'assalto: al 18' conclusione di Nedved e splendida respinta di Gillet, palla ancora a Trezeguet e nuova opposizione del belga.
Maran al 21' era costretto al primo cambio: fuori Esposito per infortunio, al suo posto Gervasoni. Due minuti dopo proseguiva il tiro al bersaglio della Juve (che però soffriva le ripartenze dei pugliesi): Nedved da dentro area calciava direttamente su Gillet, ancora decisivo. Al 24' il Bari sfiorava il 2-0, ancora con Santoruvo che di testa spediva la sfera di poco fuori. Al 25' deviazione di testa di Camoranesi, facile preda dell'estremo difensore avversario. Al minuto 34 la Juve pareggiava: Del Piero saltava due difensori in area barese, palla dentro per Trezeguet che da due passi infilava Gillet. Al 45' Nedved, tra i migliori in campo, raccoglieva palla in area e con una gran conclusione firmava il raddoppio. Squadre poi al riposo.
Nella seconda frazione di gioco, Maran cambiava un'altra pedina: fuori di Vicino, al suo posto il nuovo acquisto Sgrigna. Al 6' Balzaretti serviva sulla sinistra Del Piero che invece di appoggiare per Trezeguet appostato al centro dell'area, subiva il ritorno dei difensori. All'8' gran tiro di Sgrigna con palla di poco fuori. Al 14' splendido cross dalla destra per Sgrigna che da due passi mancava la deviazione vincente. Un minuto dopo Deschamps toglieva dal campo uno stanco Camoranesi, al suo posto Marchionni, al rientro da infortunio. Brivido Juve al 16': gran sventola dalla distanza di Carrus e intervento d'istinto di Mirante a negare il pareggio ai biancorossi. Al 22' Del Piero in piena area pugliese controllava la sfera e con un preciso sinistro infilava Gillet (settima rete in campionato).
Al 28' quarta rete per i bianconeri: assist vincente di Del Piero per Nedved che firmava la doppietta. Al 44' il Bari accorciava le distanze con Gervasoni (primo gol stagionale) che in area bianconera approfittava di una disattenzione della difesa. Minuti finali con Juve padrona del gioco e senza altri sussulti: i tre punti vanno meritatamente ai bianconeri che si confermano al vertice della graduatoria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400