Cerca

Potenza, Giacomarro è il nuovo allenatore

POTENZA - Presentato oggi il nuovo allenatore. Potenza partirà con il 3-5-2, “modulo che ho utilizzato negli ultimi tempi, e con il quale mi sono divertito molto, anche se sarà il ritiro a darci indicazioni fondamentali”, ha spiegato Giacomarro, anche perchè “il divertimento è alla base di questo sport: io e la mia squadra dobbiamo divertirci e far divertire il pubblico – ha aggiunto l’allenatore – prima di tutto giocando un buon calcio”
Potenza, Giacomarro è il nuovo allenatore
POTENZA - Amore per la maglia, sudore in campo e uno stadio “Viviani” di nuovo pieno per applaudire la squadra: sono questi i primi obiettivi annunciati dal nuovo allenatore del Potenza – che la prossima stagione disputerà la serie D – Domenico Giacomarro, presentato stamani a giornalisti e tifosi nel corso di una conferenza stampa.

Il Potenza partirà con il 3-5-2, “modulo che ho utilizzato negli ultimi tempi, e con il quale mi sono divertito molto, anche se sarà il ritiro a darci indicazioni fondamentali”, ha spiegato Giacomarro, anche perchè “il divertimento è alla base di questo sport: io e la mia squadra dobbiamo divertirci e far divertire il pubblico – ha aggiunto l’allenatore – prima di tutto giocando un buon calcio”. Il mister lancia poi un monito ai suoi giocatori, “tutti scelti non solo per le qualità tecniche, ma prima di tutto per quelle caratteriali”, ma che “devono capire i miei valori e la mia lingua, o tutti a casa”. Giacomarro, classe 1963 ed ex centrocampista di Verona, Casertana e Triestina, nelle ultime due stagioni ha allenato il Termoli in serie D.

Una serie, secondo allenatore e dirigenti, “ardua”, con squadre che hanno storia e blasone. Per il momento, la meta prioritaria è quella dei play-off, ha spiegato il direttore dell’area tecnica, Pietro Chiaradia, “e noi abbiamo il miglior allenatore della categoria”. Per il presidente della società rossoblù, Antonello Grignetti, 'l'obiettivo è sempre quello del rilancio del calcio in città, ma serve il sostegno degli imprenditori potentini, che fino a questo momento è mancato”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400