Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 14:26

Basket / A1 donne - Cras, che impresa contro Faenza!

Taranto centra due obiettivi nella stessa partita, davanti a duemila spettatori: batte per 74-69 la capolista Faenza (che prima di giungere in riva allo Jonio aveva vinto 14 partite su 14) e intasca il "visto" per la final-four di Coppa Italia grazie al terzo posto alla fine del girone di andata
Basket - Pasta Ambra TarantoPASTA AMBRA TARANTO-GERMANO ZAMA FAENZA 74-69 (16-24, 37-45, 59-49)

PASTA AMBRA TARANTO - Balleggi 20, Greco 11, Zimerle 12, Russo ne, Longin 4, Summerton 11, Bjelica 14, Bonafede 2, Di Gregorio ne, Tassara (coach Corno);
GERMANO ZAMA FAENZA - Eric 8, Franchini 4, Pastore, Ramon 7, Ballardini 24, Casadio, Jokic 6, Coelho de Jesus 8, Alexander 12, Bosi ne (coach Rossi).
ARBITRI - Capurro (RC) e Di Francia (NA).

TARANTO - Grande Pasta Ambra Taranto! Il gruppo allenato da Aldo Corno compie due imprese nella stessa partita, davanti a duemila spettatori: batte la capolista Faenza per 74-69 (che prima di giungere in riva allo Jonio aveva vinto 14 partite su 14); intasca il "visto" per la final-four di Coppa Italia grazie al terzo posto alla fine del girone di andata della "regular season" di serie A1.
Non sono mancate le emozioni in un match vibrante, comunque dal doppio volto: prime due frazioni targate Faenza, le altre due Taranto.
La gara. Il quintetto locale è composto da Balleggi, Greco, Summerton, Bjelica e Bonafede; quello ospite da Franchini, Ramon, Ballardini, Jokic e Alexander. Primi minuti già scoppiettanti. Un tecnico fischiato a Corno infiamma il palazzetto e dà una mano a Faenza. Nei minuti successivi però la squadra di Rossi giocherà da capolista (13-6, 4'). Da una parte Ballardini, dall'altra Bjelica: è grande basket. Le due giocatrici trascinano i due quintetti. Faenza è davanti, Taranto insegue ma lotta (18-12, 6'). Primi cambi: Graziane per Alexander, Eric per Ramon; Tassara per Summerton, Zimerle per Greco. Tra le rossoblu entra anche Longin a pochi secondi dalla fine del primo periodo. Primo periodo che si conclude con la capolista in vantaggio per 24-16.
Pur sbagliando molto al tiro, la Pasta Ambra riduce il gap a quattro lunghezze (2'). Faenza però (grazie ad un parziale di 7-0) riprende in mano la partita (31-20, 4'). Corno sostituisce Bjelica. Una tripla di Ramon consegna il 40-27 alle ospiti (8'). Le crassine si rianimano sul finire della frazione. Le due formazioni entrano così negli spogliatoi sul 45-37 per le romagnole.
Inizio incoraggiante per le joniche nel terzo periodo. Taranto sfrutta il contropiede, brave Balleggi e Summerton a finalizzare. Una tripla di Bjelica porta la Pasta Ambra in vantaggio (48-47). Il parziale è importante: 11-2. Al 5' è perfetta parità. Inizia un altro match. Balleggi è immarcabile: è lei a firmare un 3+2 fondamentale per il prosieguo dell'incontro (54-49, 7'). La frazione va in archivio sul 59-49 per le crassine.
Faenza più concentrato all'inizio dell'ultimo quarto: va sul -4 (4'). La Pasta Ambra si complica la vita, ma tiene. Corno dà spazio a Longin e Bonafede. Una "bomba" di Ballardini riapre i giochi (65-62, 7'). A 60" dal termine succede di tutto: tripla di Zimerle, tripla di Ballardini. La capolista si porta ancora sotto (-1), ma la Pasta Ambra vuole la vittoria. E ci riesce con cuore e determinazione. Greco e Zimerle sono inplacabili dalla lunetta. Alla fine è 74-69. Ed il PalaMazzola esplode di gioia.

I risultati
Pasta Ambra Taranto - Germano Zama Faenza 74-69
Phard Napoli - Lavezzini Parma 73-67
Trogylos Priolo - Basket Cavezzo 75-51
San Raffaele Roma - Pool Comense 71-65
Maddaloni Basket - Banco di Sicilia Ribera 61-82
Carispe La Spezia - Virtus Viterbo 65-58
New Wash Montigarda - Famila Wuber Schio 68-60
Umana Venezia - Mercede Alghero 102-67

La classifica
1)Germano Zama Faenza 28
2)Phard Napoli 26
3)Pasta Ambra Taranto, Trogylos Priolo 22
4)Lavezzini Parma 20
5)Umana Venezia 18
6)New Wash Montigarda, Famila Wuber Schio, Carispe La Spezia 16
7)Virtus Viterbo, Banco di Sicilia Ribera 14
8)San Raffaele Roma 8
9)Mercede Alghero 5
10)Pool Comense, Maddaloni Basket, Basket Cavezzo 4

Le partite del prossimo turno, sono in programma il 21 gennaio prossimo
• Basket Cavezzo - San Raffaele Roma
• Carispe La Spezia - Pasta Ambra Taranto
• Mercede Alghero - Banco di Sicilia Ribera
• Phard Napoli - New Wash Montigarda
• Maddaloni Basket - Trogylos Priolo
• Germano Zama Faenza - Virtus Viterbo
• Lavezzini Parma - Umana Venezia
• Pool Comense - Famila Wuber Schio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione