Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 07:19

Derby Bari-Lecce 39 leccesi indagati

LECCE – Trentanove tifosi ultras del Lecce calcio sono indagati per aver festeggiato senza autorizzazione la salvezza della propria squadra dopo il derby col Bari che poi sarebbe costato la retrocessione in Lega Pro per i salentini. I fatti si riferiscono al 15 maggio 2011. In base alle indagini, i tifosi si sarebbero prima radunati in circa 150 sotto la Curva Nord dello Stadio Via del Mare per vedere la partita su uno schermo montato su un veicolo per poi recarsi in corteo fino in piazza Sant'Oronzo, occupando l'anfiteatro romano
Derby Bari-Lecce 39 leccesi indagati
LECCE – Trentanove tifosi ultras del Lecce calcio sono indagati per aver festeggiato senza autorizzazione la salvezza della propria squadra dopo il derby col Bari che poi sarebbe costato la retrocessione in Lega Pro per i salentini.

I fatti si riferiscono al 15 maggio 2011. Questa mattina il procuratore aggiunto Ennio Cillo ha fatto notificare agli interessati l’avviso di conclusione delle indagini preliminari, contestando il reato di manifestazione non autorizzata, art. 18 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, risalente ad un regio decreto del 1931. In base alle indagini degli investigatori della Digos, i tifosi si sarebbero prima radunati in circa 150 sotto la Curva Nord dello Stadio Via del Mare per vedere la partita su uno schermo montato su un veicolo per poi recarsi in corteo fino in piazza Sant'Oronzo, occupando l'anfiteatro romano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione