Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 00:34

Bari, sfuma Oriali Mangia è in arrivo Gara vecchie glorie: Protti si scusa per l'assenza

di ANTONELLO RAIMONDO
BARI - Sembrava tutto fatto. E invece, salvo clamorosi colpi di scena, Lele Oriali non sarà il direttore sportivo del Bari. Nonostante l’insistente pressing di Paparesta (foto) l’uomo che «accompagnò» Josè Mourinho alla conquista del triplete non se l’è sentita di accettare questa sfida in terra barese.E ora? Paparesta continua a mostrare sicurezza e fiducia. Spiega che «c’è tanta gente in coda pur di lavorare nel Bari»
Bari, sfuma Oriali Mangia è in arrivo Gara vecchie glorie: Protti si scusa per l'assenza
di ANTONELLO RAIMONDO

BARI - Sembrava tutto fatto. E invece, salvo clamorosi colpi di scena, Lele Oriali non sarà il direttore sportivo del Bari. Nonostante l’insistente pressing di Paparesta l’uomo che «accompagnò» Josè Mourinho alla conquista del triplete non se l’è sentita di accettare questa sfida in terra barese.E ora? Paparesta continua a mostrare sicurezza e fiducia. Spiega che «c’è tanta gente in coda pur di lavorare nel Bari» e fa sapere che domani, in occasione della partita tra ex biancorossi e nazionale parlamentari, annuncerà sia l’allenatore che il direttore sportivo. Non sembrano esserci dubbi su Mangia, che nelle prossime ore conta di liberarsi definitivamente dallo Spezia.

A proposito del club ligure, pare che ci sia stato un riavvicinamento con Guido Angelozzi. Il diesse catanese aveva declinato la proposta nonostante un «robusto» contratto biennale. Sembravano non esserci le condizioni per una proficua collaborazione. E invece... qualcosa sembra essere cambiato. Il giusto premio, in fondo, per un dirigente che da tre anni si diverte a fare le nozze con i fichi secchi.

LA PARATA DEGLI EX - Il primo atto sportivo della neonata Fc Bari 1908 è a favore della solidarietà. Al San Nicola, sabato 5 luglio alle ore 18.00, le Vecchie Glorie del Bari affronteranno la Nazionale Italiana Parlamentari.L’incasso della partita sarà interamente devoluto all’associazione «Le strade di San Nicola».

Un tuffo nel passato che riproporrà scatti, parate e tiri in porta di tanti protagonisti che hanno scritto pagine importanti della storia ultracentenaria del Bari. Tra i pali Fontana e Imparato; in difesa i fratelli Loseto, Ronzani, De Trizio, Armenise, Guastella, Frappampina e Garzya; sulla fascia mediana la regia sarà affidata ai numeri 10 Di Gennaro, Maiellaro, Lopez, ed ancora Giusto, Loseto O., Perrone, Tavarilli, Terracenere, Sciannimanico, Carbone e il campione del mondo Perrotta; in attacco Libera, Messina, il «cobra» Tovalieri, Bergossi e il «Pele» di Bari, Joao Paulo. Tutti sotto la direzione tecnica di mister Salvemini.

Allenati dal mitico «Picchio» De Sisti la Nazionale Parlamentari risponde con una squadra politicamente trasversale, che vede rappresentati i partiti e movimenti di tutto il panorama politico italiano: Alveti, Alfano G., Barbanti, Boffa, Brescia, Donati, Fanucci, Lotti, Martella, Pastorino, Pellegrino, Toccafondi, Tofalo, Tripiedi e Cassano. La fascia di Capitano sarà assegnata al pugliese Francesco Boccia. Tra i quattro giudici di gara che arbitreranno l’incontro anche il questore della Camera, Stefano Dambruoso.

Assente per infortunio Raffaele Fitto, in campo anche il neosindaco di Bari, Antonio Decaro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione