Cerca

Bari, ciclone Pellegrini «Felice di essere qui»

BARI - "Cercheremo di dare il meglio in questa nuova esperienza". Sono le prime parole baresi di Federica Pellegrini (nella foto) che ha ufficialmente battezzato il suo arrivo in Puglia dove sabato 28 e domenica 29 giugno gareggerà nello Stadio del Nuoto nella prima edizione del Trofeo Internazionale di Nuoto Città di Bari, alla quale parteciperanno anche Filippo Magnini e Fabio Scozzoli
Bari, ciclone Pellegrini «Felice di essere qui»
BARI - "Cercheremo di dare il meglio in questa nuova esperienza". Sono le prime parole baresi di Federica Pellegrini che ha ufficialmente battezzato il suo arrivo in Puglia dove sabato 28 e domenica 29 giugno gareggerà nello Stadio del Nuoto nella prima edizione del Trofeo Internazionale di Nuoto Città di Bari, alla quale parteciperanno anche Filippo Magnini e Fabio Scozzoli. "Sono felicissima - ha detto Pellegrini - di essere in una regione che mi hanno raccontato essere davvero intensa per il calore della sua gente. Anche io scenderò in vasca nelle gare che porterò agli europei e che non ho provato al Settecolli di Roma. I tempi ovviamente saranno indicativi. Spero che la gente potrà divertirsi in questi due giorni e sono curiosa di confrontarmi con l'entusiasmo pugliese.

Sulle due giornate si è espresso Umberto De Ceglie, maestro di nuoto e organizzatore dell'evento: "Abbiamo avuto l'adesione di tutte le scuole di nuoto pugliesi con circa mille atleti provenienti solo dalla nostra regione per un totale di seimila presenze e tremila cento gare. Siamo orgogliosi che Federica Pellegrini, Filippo Magnini e Fabio Scozzoli abbiano deciso di disputare da noi le proprie gare regine (200 e 400 Stile, 100 e 200 stile e 50 e 100 rana, ndc). Si partirà sabato mattina con le eliminatorie, nelle quali scenderanno in vasca già Magnini e Scozzoli, poi nel pomeriggio sarà la volta di Federica Pellegrini con i 400 stile (i 200 sono in programma domenica). Abbiamo già stabilito un record quasi insuperabile, ma abbiamo ancora fame e il futuro è tutto ancora da scrivere".

Ad osservare i  campioni italiani del nuoto da bordo vasca Matteo Giunta, preparatore atletico della Pellegrini: "Anche per me è la prima volta in Puglia e sono sicuro che il calore del pubblico pugliese renderà questi due giorni indimenticabili. Non mi aspetto record, perchè veniamo da due settimane di carichi pesanti, ma daremo sicuramente il meglio in un test importante che arriva a un mese e mezzo dagli europei di Berlino".

Negli europei ci spera anche Fabio Scozzoli, impegnato nel pieno recupero dopo l'infortunio al ginocchio di settembre: "Mi fa piacere tornare qui. Sono già stato a Putignano e non potevo non accettare anche se la mia adesione è arrivata all'ultimo momento perchè volevo capire come incastrarlo nel programma di recupero. Anche io scenderò in vasca per dare il massimo sperando di ripagare la fiducia che mi sta dimostrando la Federazione".

Molto fiducioso Filippo Magnini, che coglie l'occasione per lanciare un messaggio importante: "Sarà una bellissima festa, ne sono convinto anche perchè saranno degli ottimi test nelle gare che porterò agli europei, i 100 e 200 stile. Sono a Bari anche per divulgare il messaggio di I am doping Free, una campagna di sensibilizzazione in favore dello sport pulito e di sacrificio senza l'uso di scorciatoie".

Ci sarà anche la pugliese doc Elena Di Liddo: "Faccio il tifo per lei e il suo talento è venuto fuori sin da subito. Conosco la sua storia e l'abbraccio forte. E' la dimostrazione vivente di come la serenità in questo sport sia tutto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400