Cerca

Nuoto - Magnini e Filippi d'oro agli Europei in vasca corta

A Helsinki, nell'ultima giornata, l'italiano vince stabilendo il nuovo record italiano nella finale dei 200 sl maschili. Argento per l'altro italiano Rosolino. Si impone con il nuovo record italiano anche Filippi nei 400 misti femminili. Bossini di bronzo nei 200 rana maschili
HELSINKI (FINLANDIA) - Doppietta d'oro azzurra nell'ultima giornata degli Europei in vasca corta di Helsinki. Nella finale dei 200 stile libero maschili Filippo Magnini vince stabilendo il nuovo record italiano (1'42"54). Argento per l'altro italiano Massimiliano Rosolino in 1'44"17. Bronzo al polacco Pawel Korzeniowski (1'44"41). Si impone con il nuovo record italiano (4'31"58) anche Alessia Filippi, che ha conquistato la finale dei 400 misti femminili. La diciannovenne romana ha battuto la polacca Katarzyna Baranowska (argento in 4'32"78) e la russa Anastasia Ivanenko (bronzo in 4'33"46).
Oltre all'argento di Rosolino, va sul podio anche Paolo Bossini, che ha preso la medaglia di bronzo nella finale dei 200 rana maschili. Il ventunenne azzurro ha chiuso al terzo posto con il nuovo record italiano (2'07"13). Medaglia d'oro all'ungherese Daniel Gyurta (2'06"58), argento al polacco Slawomir Kuczko (2'06"61).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400