Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 11:52

Bari delusa resta in B Giocatori festeggiati dai tifosi in aeroporto Sky e la casta dei fischietti Paparesta: si riparte da qui Decaro: siete nostro orgoglio

BARI - Accolti da cori e appalusi all'Aeroporto. I biancorossi sono stati salutati da centinaia di tifosi a Palese al rientro da Latina. La squadra ha lottato fino all'ultimo minuto, ma non è riuscita a coronare il sogno di "A" nonostante il pareggio col Latina (2-2) che non le consente l'accesso alla finale di play off. Quattro gol in quindici minuti nel secondo tempo hanno fatto vivere un finale al cariopalma. I biancorossi si sono battuti fino all'ultimo secondo, ma il fischio finale dell'arbitro ha infranto il sogno della squadra di Paparesta di andare in serie A. Poco meno di 1500 i supporters in trasferta, circa 15mila quelli delusi davanti al maxischermo in piazza Libertà, davanti alla Prefettura
L'amaro del sospetto più amaro del risultato - di F. Costantini
Il Cesena va in finale in play off
L'arbitro guastafeste, Bari-Latina 2-2
E il ct del Lecce squalificato sino a fine anno
Bari delusa resta in B Giocatori festeggiati dai tifosi in aeroporto Sky e la casta dei fischietti Paparesta: si riparte da qui Decaro: siete nostro orgoglio
BARI - Accolti da cori e appalusi all'Aeroporto. I biancorossi sono stati salutati da centinaia di tifosi a Palese al rientro da Latina. Ad attendere i galletti all'area arrivi anche intere famiglie: saluti, abbracci, selfie. Tutti segni di una città che non vuole lasciare sola la sua squadra.
I giocatori hanno lottato fino all'ultimo minuto, ma non sono riusciti a coronare il sogno. Bari dice addio alla serie A e si ferma a Latina con un pareggio (2-2) che non consente l'accesso alla finale di play off. Il primo tempo si è chiuso 0-0, nonostante alcune occasioni di ambedue le squadre. Al 28esimo della ripresa, Bari passa in vantaggio su rigore di Polenta concesso dall'arbitro per un fallo su Galano. Dopo 8 minuti, il Latina pareggia con un altro calcio di rigore (ritenuto inesistente) di Jonathan. Tre minuti dopo, Latina in vantaggio con un gol di Laridi. Al 43esimo, un gol di Galano porta di nuovo in parteggio le due squadre. I biancorossi si battono fino all'ultimo secondo, ma il fischio finale dell'arbitro infrange il sogno della squadra di Paparesta che dovrà «accontentarsi» di restare in serie B. Poco meno di 1500 i supporters che, dalle gradinate dello stadio di Latina, sostengono la squadra di Alberti-Zavetteri in questa impresa. L'incontro è stato trasmesso su maxi schermo in piazza Libertà, davanti alla Prefettura, alla presenza di 15mila tifosi

TABELLINO
LATINA (3-5-2): Iacobucci 6.5; Brosco 6.5, Cottafava 6.5, Esposito 6; Ristovski 6 (22'st Milani 6), Viviani 6 (7'st Laribi 7), Crimi 6.5, Cisotti 6 (7'st Jefferson 7), Alhassan 5.5; Bruno 6, Jonathas 7. In panchina: Tozzo, Ricciardi, Gerbo, Bruscagin, Ghezzal, Morrone. Allenatore: Breda 7.
BARI (4-3-3): Guarna 6; Zanon 6 (12'st Galano 7), Ceppitelli 6, Polenta 6.5, Calderoni 6; Sciaudone 5, Fossati 6 (38'st Beltrame sv), Sabelli 6; Joao Silva 6, Cani 5.5, Defendi 6. In panchina: Lugo Martinez, Albadoro, Pena, Chiosa, Lores, Santeramo, Samnick. Allenatore: Alberti 6.5.
ARBITRO: Pinzani di Empoli 5.5.
RETI: 28'st Polenta (rig), 36'st Jonathas (rig), 39'st Laribi, 43'st Galano. NOTE: serata calda; terreno in discrete condizioni, spettatori 7 mila circa. Ammoniti Defendi, Viviani, Brosco, Jonathas. Angoli: 6-3 per il Bari. Recupero: 0'; 5'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione